INTRINSECA

E voi
che se avessi braccia di paradiso
accoglierei per sempre e non soltanto
un giorno o un’ora rattoppata a metà
voi che sostate
conosco la tua sete, amico
la tua fame d’amore, amica
e il germinare delle croci
che non hanno platee né golgota
ma solo scene di silenzi orfani
parole vedove

Eden di mele e di serpenti
irragionevolmente amato
che nelle sottrazioni di coscienze
abbina vivi e morti
ai transeunti noi
convogliati alle pietre

voi che se non ci foste
non mi conoscerei
e che perfino quando mi negate
siete sussulto e vita
voi dalle labbra intinte nel vinsanto
un bacio rosso
e ancora voi da dirsene di notte
o tracimare risa

voi che se dico tu
mi diventate
sfera di pulsazioni e di scintille
sulla fronte d’un io
che siamo noi.

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a INTRINSECA

  1. lallaerre ha detto:

    non conoscevo questo tuo testo bellissimo, profondo, generoso come un dono. È vera commozione.

    Piace a 1 persona

  2. frantzisca ha detto:

    E dove, dov’ero io allora, che non serbo memoria alcuna, e ancora oggi non so se “questo” presente produce qualcosa…tranne il lavorio nell’anima che scavano i tuoi versi. E quel tuo “voi” a negazione di un noi redento…con la paura che pulsazioni e scintille annullino l’io nell’universo del noi.

    Piace a 1 persona

  3. lementelettriche ha detto:

    Non la avevo letta mai, è veramente bella: profonda, dolce ma onesta e schietta insieme.
    Quel noi è bellissimo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.