Archivi del mese: maggio 2011

Sprazzi

______________                              Ti parlo così come se avessi quattro liquirizie nascoste nella mano e sul muretto della strada cieca per non impolverarci un foglio di giornale. Le mamme dal balcone chiamavano a gran voce era già sera. _____________Oggi è … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | 10 commenti

“Ceci n’est pas une femme”

Ai cancelli del cielo come in un quadro di Magritte ________________certo bisognerebbe riprodurla quale oggetto sospeso che se fosse una pipa sarebbe perfezione di modello invece si dibatte gambe e braccia il mare a specchio ________________e non si può fissare … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

Idrargirio

Mimose di metallo ci rotolano intorno sono storie narrate alle pareti ai letti sui pavimenti sembrano disposte in lingua sfera in ciascuna una forma che a dirla si frammenta e già sparisce accade che si accorgano i vestiti di coprire … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

Es_temporanea

Se vi dicessi come sono deserta nei miei voli di notte quando le ore sfatte danno tregua ai piedi e mi trovo nei punti più impensati dei cieli __________________________da dormirci accanto senza sapere tutto se all’improvviso avessi freddo e pronunciassi … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Versioni inframetalliche

frasi in ferro battuto un becco bunsen nella linguamata salda ad acetilene le risposte nei racconti di notte il più e il meno diventano confini gemere tra le sbarre o cancellarle a fazzoletti sventolati il viaggio potrai pagarlo al controllore … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Poememoria

Poememoria per non perdere il senso degli incontri dal sapore fruttato come vino novello d’innumerevoli vite il pianto e la gaiezza ______________insufficienti a farmi smettere d’esistere se non avessi fatto un salto e non fossi incappata nell’esilio d’ogni necessità e … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Metamorfosi e tentazioni

Guardarsi con occhi verdi una mattina tra quattro fogli di stagione una freccia di sole sulla fronte riferimenti a glo(a)sse una paradisea stesa sul letto e Kafka ispirato dalle piume trasformazioni zoosemantiche l’opera da tre sordi e una canzone tinta … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Nell’universo. Punto

Non potrei mai sentirmi prediletta nell’offrire a un’immagine di Dio cose già sue i suoi stessi colori o me che infinitesima sono sua emanazione non potrei mai ritenermi speciale nel rendergli di me quella che sono visto che tutto quanto … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Donne

ho letto cose scritte da me e dagli altri in tempi andati rami recisi di mimose e mi trafigge ancora il nubifragio del mio pensiero arreso qui sulla terra è in fiore il maggiociondolo piccoli soli accesi nelle siepi attendono … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

Al di là della boa

Era una strada d’acqua quando annaspavo nelle increspature di sillabe smeraldo sotto i fortini delle sopracciglia marcava la battigia un cianofiore ancora la tempesta colpisce e affonda l’anima già prona. Resto aggrappata a meno di un minuto. Affamate di gloria … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

A garanzia

Nessuno potrà portarceli via i nostri sogni nemmeno chi li accese perché la storia si dipana oltre l’aria, le minime cose gli stipiti aggiunti oltre ogni forma fiore braccio lingua oltre noi stessi e ancora saremo punti luce anagrammi di … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti