Molte le giravolte

trascolorare nella trama, nulla di me
che sia cospicuo resta nello sgomento
io che non credo ai testi sacri avverto
 ch’è nel sangue ogni comune diceria
di vita. Sono di sabbia, prosciugata
nelle zone limitrofe dell’io
intrattengo sul greto
una voce scolpita
nel silicio
passo
e mi sorpasso
in una storia tracimata
granello su granello la mia vita
costretta dentro tempi di clessidra
s’arresta di traverso in volo arreso
dalla bocca al diaframma. Potrebbe
 nell’inversione frammentarsi, ricadere
se il vetro d’alambicco subisse qualche
incrinatura e mi spargessi intorno, e se
fossi in ogni granello, tutto di me l’ignoto, a dilagare

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Molte le giravolte

  1. margherita ealla ha detto:

    la simmetria sapiente e la possibilità di leggerla appunto capovolta (dal fondo a destra, su fino all’inizio a sinistra) la rendono una vera chicca per il mio imprinting di matematica..

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...