Butterfly

Limitrofi
vetri più che altro
e voci
da ipotizzare stacchi
tempi che non collimano
incorniciati a vista
statistiche coatte a mio sfavore
si potrebbe
salvarne qualche parte
se pronunciasse un

ma questo è solamente un bel tacere.
“un po’ per celia un po’ per non morir”

.

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in CriBo, poesie. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Butterfly

  1. Domenica Luise ha detto:

    La celia della madame Butterfly è tragica come la tua, eppure rimane celia, gioco, radice di speranza segreta silenziosa indicibile. Vetri spezzati e voci come un letto aguzzo alla tua poesia spezzata sotto un sorriso.

    "Mi piace"

  2. Anonimo ha detto:

    ”Un bel dì vedremo”… seguì la regola delle vane speranze..
    I tuoi versi, con le ali della musica si allungano in quest’aria delicata come un kimono d’Oriente…
    ”un po’ per celia, un po’ per non morire”, con queste due sole battute Puccini sventra l’azzurro del cielo e lo precipita nel naufragio, apre la nera verità sotto il velo dell’illusione, la verità che quello che sta cantando non accadrà mai… e le fragili spalle di Madame Butterfly non reggono all’assalto… neanche dei contrabassi…
    Ma tu, Cris, hai spalle forti che han retto ben altro!
    Con questa frase mi richiami alla mente Petrolini, proprio così intitolò il libro/raccolta della sua produzione teatrale.
    Nella sua lungimiranza decise di mettere per iscritto tutta la sua produzione, ”scrivere” è sempre una garanzia di immortalità, molto più durevole del ricordo degli affezionati .
    E quando una come te riesce a far Poesia anche con un trasloco ”deve” scrivere!
    Pound ha scritto: -.. la poesia si può fare con qualsiasi cosa… essa è l’invenzione di ”un” linguaggio felice se la forma è identificabile con lo stile del suo autore…-
    Ti ha conosciuto?!!
    Molto bella anche l\’mmagine, così vagamente Magrittiana….

    Nina

    "Mi piace"

    • cristina bove ha detto:

      avevo sostituito l’immagine con un’altra, ma quando ho letto il tuo commento l’ho ripristinata.
      uscire dalla pietra è azzurrarsi la vita, creare una rarefazione tale che la solidità è poco più di un disegno.
      Ti ringrazio per la tua affettuosa e analtica presenza.
      Buona notte 🙂

      "Mi piace"

  3. rossella ha detto:

    Cris, i miei commenti sono forse troppo terra terra per le tue poesie… sai che io la poesia la sento, la interpreto in relazione alle emozioni che mi trasmette e, scusa se bestemmio, persino al dilà di ciò che vuole esprimere. Da me non potrai mai aspettarti analisi dittegliate di ogni lemma, di ogni verso, né stralci da tomi di filosofosia, psisologia, mitologia o altro. Se anche ne avessi le doti non lo farei. Mi limito a dirti quello che ho recepito “a caldo”.
    Scusami ma non sono capace d’altro. Non per questo i mei commenti non sono sinceri. Ogni tua poesia mi trasmette tanto, ogni tua poesia è un capolavero. Punto. In bocca al lupo per il trasloco, vengo a saperlo solo ora. Bacio

    "Mi piace"

    • cristina bove ha detto:

      carissima Rossella, i tuoi commenti toccano corde nel profondo, tali da essere amabili sì, ma anche pieni di quell’amorevolezza che doni a piene mani, a pieno cuore.
      io credo che ciascuno lasci una traccia anche nel commentare, tanto più sincera quando oltre che con la mente si apprende e si insegna vicendevolmente lo spirito, l’anima che tutti ci avvolge e comprende.
      un bacione, e grazie della tua preziosa presenza.
      Ci sentiamo presto.

      "Mi piace"

  4. confessiogoliae ha detto:

    …ma quelle voci traslocheranno celie e profumi…non abbandonati i muri nè vapori di fiato sui vetri…

    "Mi piace"

  5. giacinta ha detto:

    La tua immagine, leggera, stampata sulla pietra dice forse anche più delle parole?
    Ciao, carissima! Buona giornata 🙂

    "Mi piace"

  6. annamaria49 ha detto:

    Che bello vederti in trasparenza, ma come fai a creare questi effetti? Sei un’artista a tutto tondo, cara Cristina! La poesia è bellissima, è musica in parole.
    Sei in pieno trasloco o ti accingi? Un bel daffare, spero ti diano una mano in tanti e che la prossima realtà sia piacevole, dicono che i cambiamenti sono stimolanti. Credimi se avessi abito dalle tue parti, ti avrei dato volentieri una mano.
    un abbraccio affettuoso
    annamaria

    "Mi piace"

    • cristina bove ha detto:

      cara Annamaria, sovrappongo foto ed opere, sempre mie, usando un programma in una maniera un po’ anomala, tanto da far trasecolare chi lo usa per gli idonei e precisi.
      ma è così che ottengo questi effetti, intervenendo anche con tracciati, linee forme estemporanee create come se adoperassi colori e pennelli.
      grazie dell’offerta d’aiuto, per quanto virtuale, so che lo faresti davvero.
      un abbraccio e buona serata
      cri

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.