Al mercato (o era un teatro?) di Ica

Si appartiene alle cose
scrissi
anni o secoli fa ma non importa
se son le cose a divenire
e poi…
un avverbio di tempo e tre puntini
non si sottrae dal testo
solo riduce spazio
tra sipario e fondale

un pennacchio lasciato alle intemperie
in questo caso ai lampi
dei datori di luci
il trovarobe invece
s’è messo alla ricerca della selce
quella mai decifrata e controversa

io la vidi nel grembo della terra
un uovo inciso
nell’alfabeto delle rune andine
e sapevo che i glifi
recavano già un nome.

Ma si diffuse il calcolo di scena
la macchina del vento a sollevare
le gonne plissettate ed i capelli
e chiusi il pugno
a stringere il fantasma d’una pietra.

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in CriBo, poesie, riproposte. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Al mercato (o era un teatro?) di Ica

  1. massimobotturi ha detto:

    forse non si appartiene affatto, se non a quella immensa conca di luce che è la vita

    Mi piace

  2. marzia ha detto:

    Questa ?
    Un godimento appena sopra il rigo del pensiero ( e assai dentro il cuore, ndr) ; mi suona come campanello trillante per alcuni passaggi , sì questa tua creatura mi offre, ma non è una novità, anche l’abbrivio per ulteriori ricerche lessicali..e sollecitazioni.

    Mi piace

  3. guido mura ha detto:

    Viene il dubbio, a dire il vero, che tutto sia rappresentazione, e che anche i segni – da decifrare – facciano parte di un thriller. A questo punto cosa rimane, se non almeno impegnarsi a recitare bene?

    Mi piace

  4. gelsobianco ha detto:

    Quanto la chiusa di questa poesia sa “chiudere” in sé tutto quello che i bei versi mi dicono.
    “e chiusi il pugno
    a stringere il fantasma d’una pietra.”
    E’ la prima volta che entro in questo blog.
    Con piacere ritornerò.
    Complimenti!
    gelsobianco

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...