in Arteinsieme

così

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in Artensieme, poesie, Renzo Montagnoli. Contrassegna il permalink.

6 risposte a in Arteinsieme

  1. domenica luise ha detto:

    “Uomo mi chiamo e non mi fai paura”: è uno scatto poetico di vittoria.
    Le nostre sfingi possono chiamarsi in molti modi, ma l’unica conclusione giusta è questa che tu proclami.

    Mi piace

  2. annamaria49 ha detto:

    Bellissima, ogni parola è di una raffinatezza coinvolgente. Anch’io sono rimasta colpita dal verso conclusivo “uomo mi chiamo e non mi fai paura”: è tutto in questo verso il messaggio poetico.
    Ciao, cara Cristina, ti lascio un affettuoso abbraccio.
    annamaria

    Mi piace

  3. miglieruolo ha detto:

    Bella questa tua poesia (La sfinge). Avrei voluto prenderla, ma ho deciso che, se non ho pronto un commento, non lo faccio. Fin’ora le programmavo e poi, prima della pubblicazione, aggiungevo il commento. Noto che spesso non faccio in tempo. O non sono a Roma, o sono distratto dai troppi impegni del momento (questa è anche una offerta di scuse: spero siano accetatte). Pazienta allora se ne usciranno altre. Pazienta almeno tu, perché a me la faccenda scontanta non poco. Pazienza… Ne usciranno altre, ma pazienza. PAZIENZA. (io mi vanto di averne molta, ma non sembra abbastanza). Bello, molto ben fatto il sito di Montagnoli. Poiché la partenza per il Messico è anticipata al 28 novembre, ne approfitto per farti gli auguri. Non è detto però che, anche se lontano, non trovi il modo di collegarmi. Spero di sentirti presto. Al ritorno spero di poterti venire a trovare. Sempre che tu voglia un goffo settantenne (mogliemunito) a intralciarti per un’ora. Bacioni

    Mi piace

    • cristina bove ha detto:

      Sono contenta, Mam che ti piaccia il sito di Renzo Montagnoli, scrittore eccellente, profondo conoscitore di poesia, gli devo la mia prima opportunità di pubblicazione e quelle poi seguite.
      La rete mi ha regalato amicizie inaspettate e riconoscimenti che mai avrei potuto ricevere altrimenti.
      Compreso il tuo.
      Quando torni dal Messico sarò molto felice della vostra visita, sarà un piacere conoscervi de visu oltre che a voce.
      Ti auguro buon viaggio.
      Di pazienza ne abbiamo a sufficienza, anche in rima.
      un abbraccio

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...