21/12/2012

calendario_maya_00

 

Me ne starò da sola
nella quiete d’una stanza
dicono che finisca il mondo
se così fosse ce ne andremmo insieme
nell’ultimo respiro universale

forse m’alzerei presto per sedermi
rivolta ad est
ad aspettare il sole
che ci rassicurasse
e vivi o morti quindi sempre vivi
ci conducesse in orbite remote

in ogni nostra cellula il segreto
sarebbe rivelato
e un’altra vita ci sarebbe ancora
quando perduta la fasulla meta
ci resterebbe l’io senza paura
umanamente singolare
divinamente plurimo e immortale.
          
            

non perdetevi questo video, mi raccomando!

 

.

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie. Contrassegna il permalink.

22 risposte a 21/12/2012

  1. rossana ha detto:

    Da giorni mi sento insieme tranquilla e ipersensibile. Se la fine del mondo fa questo effetto, ne venga una l’anno, davvero.
    Video che merita.
    Buon Natale Cristina, e Buon Inizio di nuovo Mondo…

    Mi piace

  2. domenica luise ha detto:

    Il tuo template è magnifico, ci sta bene, la neve mi incanta, la foto è eccezionale. Poi passiamo al video: ma che bello. Io sono rapidissima a leggere, ma avrei comunque voluto più respiro tra un “sintomo” e l’altro, alcuni dei quali ho riscontrato di avere e non mi sono mai sentita matta, solo un po’ sensibile.
    Lascio il piatto forte per ultimo: ho paura, tesoro mio, che non moriremo insieme nemmeno stavolta. Oggi ho seguito il TG Leonardo e, in due parole, hanno spiegato come sia nata questa bufala, che però sta spaventando molte persone. Ogni tanto qualcuno stabilisce una data e tutti lì pronti ad aspettare che il mondo finisca, a me non importa nulla, può anche finire o domani o fra quattro anni e qualcosa, parlo per quanto mi riguarda. Tanto moriremo tutti e per ognuno di noi il mondo finirà, altrimenti sai che noia possente, specialmente se mi si bloccheranno pure le mani oltre che l’anca e le ginocchia e non potrò né scrivere né dipingere né niente, e sempre sperando che non arrivi l’Alzheimer.
    Dopo alcuni miei strani sogni, più realtà che sogni, rimane un ricordo confuso e un desiderio di quel ritorno a casa del quale tu parli nella tua bellissima poesia.

    Mi piace

    • cristina bove ha detto:

      ciao Mimma, la testata è la foto della casa di fronte alla mia, quando abitavo a Lariano: è del febbraio di due anni fa.
      contenta che anche tu abbia gli stessi “sintomi”…
      per il resto il mondo finirà solo nelle apparenze, poichè tutto si trasforma e nulla finisce mai.
      e dei nostri malanni … meglio non parlarne, solo comprenderci e amarci.
      Grazie degli elogi, un bacio

      Mi piace

  3. Anonimo ha detto:

    BELLISSIMA!! Comunque, nel caso ci fossimo ancora, buone festività natalizie!
    Un ennesimo abbraccio!
    Giovanna G.

    Mi piace

  4. aitanblog ha detto:

    Davvero una bella poesia. Mi è piaciuto soprattutto la prima strofa.

    Mi piace

  5. cicabubu ha detto:

    Siamo ancora qui..ergo ti lascio l’augurio per feste serene..ciao..abbracci…^^

    Mi piace

  6. gelsobianco ha detto:

    Gli ultimi tre versi, Cri…un incanto.
    Tutta molto bella la tua poesia:-)
    gb

    Mi piace

  7. cheneps ha detto:

    Bei versi e video interessante.
    Ti auguro dolci festività

    franca

    Mi piace

  8. carmen ha detto:

    ci resterebbe l’io senza paura
    umanamente singolare
    divinamente plurimo e immortale

    Ci mancava anche quest’altra bufala! ma tant’è… in poesia è tutta un’altra musica!
    I versi che ho evidenziato sono imprescindibilmente parte intrinseca della tua poetica. Sempre bravissima.
    Io invece me ne sto in un cantuccio della mia cucina ad aspettare… niente…
    però non sono affatto inattiva… penso leggo ma non scrivo (che è meglio!)

    Tantissimi auguri di Buone Feste e di un felicissimo Nuovo Anno, alla faccia dei Maya! 🙂
    Car

    Mi piace

    • cristina bove ha detto:

      non ci ho mai creduto alla profezia dei Maya e a nessun’altra, in verità.
      la poesia è venuta fuori per antitesi, direi.
      non scrivere è un momento di pausa, poi ritornail tempo di scrivere.
      ti auguro tutto il bene possibile per queste festee per il futuro!
      🙂

      Mi piace

  9. annamaria49 ha detto:

    Bellissima poesia, una dedica a questa fine del mondo paventata già dal passato anno. Le profezie dei Maya secondo me hanno centrato la fine del sistema economico e la crisi che ne è scaturita. Il video l’ho seguito con attenzione, che meraviglia se ci fosse un risveglio così, un mondo fatto di altruismo e di amore. Ecco, credo che nell’altra vita tutto sarà possibile.
    Per gli auguri passerò dopo.
    Un abbraccio
    annamaria

    Mi piace

    • cristina bove ha detto:

      cara Annamaria, credo che tu abbia centrato in pieno il significato di questa attesa rivoluzione planetaria.
      anche a me piacerebbe che il mondo fosse già cosciente e amorevole. equella sarebbe sì, l’inizio di una nuova era.
      ri-abbraccio

      Mi piace

  10. annitapozzani ha detto:

    La sensibilità e la tua capacità di sondare nel profondo si rivelano sempre nelle tue parole, come in questa tua bellissima creazione poetica.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...