Archivi del mese: marzo 2013

Maria D’Ambra su Mi hanno detto di Ofelia.

Cristina Bove. Mi hanno detto di Ofelia.. ________________________________________________

Pubblicato in Mi hanno detto di Ofelia, recensioni | Contrassegnato | 3 commenti

da non perdere

http://altriautori.blogspot.it/2013/03/fabrizio-centofanti.html . http://www.ultimabooks.it/memorie-di-massima-sicurezza .

Pubblicato in segnalazioni | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Palindromica

  Questa è una cosa scritta al volo così per non sentirmi a destra della strada ora tutta in discesa mentre le case mi sorpassano furono squilli anagrammati a capoverso e per tettoia un antipodo ecco mi dice anima la … Continua a leggere

Pubblicato in esperimenti, poesie | Contrassegnato , , , , , , , | 19 commenti

Ospite di Neobar e di Mam

http://neobar.wordpress.com/2013/03/27/cristina-bove/                  http://miglieruolo.wordpress.com/2013/03/28/morde-alle-caviglie-di-cristina-bove/

Pubblicato in mam, Neobar, segnalazioni | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La funzione del tetto

sulla testa piccolo come un casco da motociclista ne resta fuori il sole _a volte_ soprattutto la pioggia s’incanala oltre che sopra l’edera nello sgocciolatoio di quattro piani e sono una grondaia avvezza al ticchettio _di scivolata_ sento l’intermittenza della … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , | 6 commenti

Superflue come tutto il resto

Sfilano nel pulviscolo di sole facce di placida indolenza _s’assomigliano tutte_ virgolettate, tratteggiate, finte hanno imparato anche i poeti a raccattare lemmi e sillabe nelle tane di fogli scrissero in molti e scrissero conigli dame di picche e chicchere di … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 12 commenti

Dislocazioni apparenti

                                  E così non c’è carteggio riservato da cui dedurre panorami o colpi di tosse ci sono gli occhi di uno sconosciuto mi guardano attraverso _un film di carta velina_ l’inconsistenza e il fluttuare che chiamiamo tempo era il ghiaccio … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 8 commenti

Anagrafe disgiunta

Vieni, ti mostro la metà del tuo nome disse e prima di sedersi liberò la nuvola bassa dalle raggiere d’oro poi bisbigliò da non poterlo udire un suono eterno                     lo stesso che garriva il cuore in petto – un … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , | 38 commenti

Alla periferia di noi

si gira al largo si eludono esistenze provvisorie fascinazioni vive _ma non si può prescindere dai fatti_ le parole affollavano la bocca di confidenze mute          ci si guardava a parte          d’altro che brucia gli occhi si mira al … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , | 13 commenti

da MAM

                                                                                          http://miglieruolo.wordpress.com/2013/03/14/4178/                                                                                        

Pubblicato in mam | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Pollicina

ha perso le sue briciole _le hanno mangiate i corvi_ ci sono sassi tinti di vermiglio a segnalare strade tra gli acanti pungenti desideri oltre le foglie spogliano di vocaboli e vestiti la voce che s’affaccia chiede sempre la stessa … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 10 commenti

La cavalcata e il suono

Fremeva il verde e lo stormire alto _cavalli passavano al galoppo_ prima che si spandesse sulle querce uno sbuffo d’autunno già nell’aria. Cadevano in ginocchio i segmenti del sedano selvatico forse la cavità delle giunture recava ancora l’eco degli zoccoli. … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , | 24 commenti

I fiori

ce li metto io perché sono i miei ché mai li comprerei oggi e sono quelli che amo offrire ogni giorno perché ogni giorno è l’8 marzo       .

Pubblicato in diritto - libertà | Contrassegnato , , , , | 18 commenti

Da mam

Seduti sulla propria vertigine di Cristina Bove ———-

Pubblicato in CriBo, mam, poesie | 1 commento

Dirompente

                      che mi sobbarco la normalità con le mie ore d’aria, qui m’accuso. Dico ciò che fa male senza l’impaccio del bon ton denudo i miei pensieri _vie dirette_ perché non sia loquela dissociata madre non un lamento donna di … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , | 5 commenti

Sembra d’andar per mare (invece si percuotono corde)

Mettere gli occhiali alla rovescia le suste nei capelli e vedere lo stesso similmente un’ancora di nave impigliata nel cielo, avrebbe qualche sagola contraria e capovolta ma noi che ci facciamo in questa scena d’acqua e di strade tremule percorse … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , | 20 commenti