C_osare

  

se troppo in alto o troppo in basso fosse
che si stirasse verso il cielo o che
nell’ipogeo del cuore s’attardasse
in solitaria defibrillazione
che le si fa di perla il sangue
(andare è una questione delicata
non basta scomparire qualche volta)
i volti intatti
le primavere chiuse nei balconi
e osare salti oltre sé stessi
oltre le pesantezze discordanti

ammesso che
per rifugiarsi nelle forme lievi
bastasse contrapporsi al nominare
cose chiassose e grevi
_farne nuvole improprie_
e trasparenze al correre perfetto
anzi volare

(Tornerò presto. Il pc non funziona, devo portarlo a riparare.
per adesso va a singhiozzo, spero mi dia il tempo di lasciare questo post)

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a C_osare

  1. ventisqueras ha detto:

    la Poesia è l’eterno del volo
    serenità

    Mi piace

  2. carmen ha detto:

    Bellissima! stamattina pensavo alla tua E non si fa subito sera, e ho immaginato una permanenza del tramonto, quando è spettacolare, quando i colori sono accesi e non staccheresti mai gli occhi da quella vastità di cielo che ti regala quella meraviglia: ecco, così è il tuo non farsi subito sera, un tramonto fantastico nel quale ci regali meraviglie! Come quest’altra di oggi. GRazie infinite, Cristinissima!
    Car
    PS: dopo cerco una poesia di E. Dickinson sul tramonto e te la mando (con una sorpresina, se riesco)

    Mi piace

  3. tramedipensieri ha detto:

    Bella!!

    mi spiace…spero si risolve quanto prima.
    Un caro saluto
    .marta

    Mi piace

  4. carmen ha detto:

    Ecco qua, trovata (quella sul tramonto… della vita):
    N. 1280
    (E. Dickinson)

    Su di lui grava il peso degli anni –
    e l’infamia del tempo –
    Smettilo come una moda
    e lascia spazio alla divinità.

    Dimentica le forze ch’ebbe giovane –
    la gloria del declino
    è un corteo più dimesso
    d’un sol grammo di vita.

    E quest’altra, che è per te:
    Tu – non altri –
    (MCL)

    Di sera, sì…
    sei prezioso emblema
    di saggezza –
    Tu – non altri –

    Di tenerezza
    d’amore
    segno evidente
    il luccichìo degli occhi.

    E la grandezza di un mondo
    è ampliata
    dai colori fiammeggianti
    del tramonto.

    Ciao, buon week end (domani parto, torno il 21)
    bbb.car

    Mi piace

  5. maria d'ambra ha detto:

    Andando oltre se stessi, svanendo anche in altre dimensioni si c_osa molto in questa vita, con tutti i limiti che ci siamo imposti, ma dov’è la perfezione se non nel congiungimento che d’una trama infinita di punti ne fa uno soltanto?
    bellissima! (ho dovuto c_osare molto per commentare…)
    baci

    Mi piace

  6. ti ho condivisa su FB con questa luce

    elia

    Mi piace

  7. cristina bove ha detto:

    ventisqueras
    carmen
    Marta
    Maria
    Elia
    Grazie dei vostri bei commenti!
    Un abbraccio
    cri

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...