Immaginarmi altrove

firmamento - by criBo

in trasparenze inesplorate
avvolta nell’ignoto
_niente più cose da annotare_
viva nei quanti
in suoni somiglianti e sconosciuti
in libertà totale di pensiero
forse
immersa nel continuum oltre la forma
che mi ricopre e mi sconfessa

di leggerezza estrema sia
ciò che di me s’appressa a quel mistero
il tempo, gli anni
sono soltanto scie
:aprirono sentieri tra le luci
nell’oscillare che
rendeva audaci mente e cuore

e tutto è pace in me
_non più rassegnazione ma coraggio_
il viaggio che intrapresi
vestì di compattezza un io finito
lo rese commovente nel suo dire
di conforto le braccia

ma l’armonia del firmamento chiama
a sinfonie divine
alla sintassi delle stelle
al sole oltre ogni sole.
L’acuto che m’inarca e mi si effonde
mi scocchi infine
nelle profondità dell’universo
nova

                

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in CriBo, poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

25 risposte a Immaginarmi altrove

  1. poetella ha detto:

    Cristina, tu parli di cose che sento che tra poco anche io comincerò a…
    Insomma, ti spio per vedere …come va a finire.
    E, per adesso, va bene. La direzione mi sembra quella giusta…
    credo…

    Bah, basta. ché dovrei scrivere troppo e non mi va…
    ‘ngiorno!

    Mi piace

  2. carmen ha detto:

    Molto bella questa visione degli anni come scie che aprono sentieri tra le luci, sembra una fiaba, e forse la nostra vita è davvero una bella fiaba, specialmente se ci riserva un finale di luce!
    Sei fantastica_mente inarrivabile!
    ciao, buon dì
    car

    Mi piace

  3. Marilena ha detto:

    Bella, come tutte le tue scritture, pennellate che raccontano l’indicibile, che danno colore al testo, mai superficiale , mai scontato.
    Marilena Cataldini

    Mi piace

  4. tramedipensieri ha detto:

    …che serenità questo tuo sentire….

    buonecose
    .marta

    Mi piace

  5. albafucens ha detto:

    Bella… a volte immaginarsi altrove serve, ci consente di guardarci, osservarci da un’angolatura diversa, riuscire magari a cogliere di noi nuove sfumature

    Mi piace

  6. e tutto è pace in me

    un caro saluto Cristina

    Mi piace

  7. gelsobianco ha detto:

    Sempre bellezza e profondità, Cri.
    “e tutto è pace in me
    _non più rassegnazione ma coraggio”
    Così!:-)

    Non sono passata da te perchè sto attraversando un periodo colmo di preoccupazioni per la salute di una persona a me molto cara.
    Ti abbraccio con affetto
    gb

    Mi piace

  8. lallaerre ha detto:

    Come sempre la luce nei tuoi versi…
    Grazie per queste bellissime immagini che ci offri… ma non dall’altrove, da qui!
    lu

    Mi piace

  9. maria d'ambra ha detto:

    supernova cri… perché costringerci nel fastidioso involucro quando siamo luce? è così bello farci ricordare che nulla ci trattiene, che possiamo lasciarci trasportare dalla sinfonia dell’universo… e tra un salto quantico e l’altro finalmente dimenticare la schiavitù della materia…
    baci

    Mi piace

  10. pieramariachessa ha detto:

    Molta emozione nel leggere e meditare questi versi, così belli e “forti”, e ugualmente “leggeri”. La leggerezza sta nella tua scrittura, così capace nell’affrontare anche temi estremamente complessi.

    “e tutto è pace in me
    _non più rassegnazione ma coraggio_
    il viaggio che intrapresi
    vestì di compattezza un io finito
    lo rese commovente nel suo dire
    di conforto le braccia”…

    Ciao, Cristina, un abbraccio.
    Piera

    Mi piace

  11. fattorina1 ha detto:

    il viaggio che intrapresi
    vestì di compattezza un io finito
    lo rese commovente nel suo dire
    di conforto le braccia

    ma il viaggio è incompiuto, devi suggerire come si traccia la propria personale rotta… come faremo senza le tue arti a disseminare intelligenza e cuore?
    Narda

    Mi piace

  12. gelsobianco ha detto:

    Quanta luce vedo ora in questa tua poesia bella bella e… quante immagini si stanno formando in me, immagini di voli.
    “ma l’armonia del firmamento chiama
    a sinfonie divine
    alla sintassi delle stelle
    al sole oltre ogni sole.” ❤

    Cri cara, con affetto vero ti abbraccio
    gb
    Che meraviglia anche il tuo dipinto e questa musica…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...