Dirottamenti

oltre le macerie - by criBo

Ci saremo incontrati in un natale estivo
sotto gli eucalipti
pioveva intorno incenso
intersecati dalle foglie oblunghe
imparavamo il bacio dei maori

o forse ci saremo addormentati
sotto le palme del sahel mangiando datteri
oppure…

Qui siamo lampade già fioche
in postazioni occidentali
dove passano gli uomini distinti
ventiquattrore sottobraccio
riscendono e risalgono ascensori
di punta ai grattacieli
nei deserti feroci delle strade

tuttavia resistiamo alle macerie
spicchiamo voli dalle sabbie mobili
e quando sarà polvere ogni cosa
da lontananze siderali
sapremo che la luce

                   

                      

.

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in CriBo, poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Dirottamenti

  1. tramedipensieri ha detto:

    …un natale estivo…

    …imparavamo il “bacio dei Maori” …

    buona giornata Cristina!

    Mi piace

  2. ninaesposition ha detto:

    …riparati sotto foglie oblunghe per sfuggire alle piogge d’incenso a festeggiare il Natale imparando a baciarci come i Maori…
    malia che sa di primitivo, dolce, casta e sensuale allo stesso tempo con questo strofinio di nasi ad annusarsi un po’ animale …e su quest’atollo magico io mi lascio andare…
    L’immagine è da sette meraviglie!

    Mi piace

  3. fattorina1 ha detto:

    Una visione, un sogno ad occhi aperti, la fantasia di una ragazzina che ricorda i sogni ma come le briciole di Pollicino non le trova più. Però sa come sostituirle : una luce sopra la palude dove le sabbied mobili ci vorrebbero..
    Dolente e profontamente intrisa di poesia.

    Mi piace

    • cristina bove ha detto:

      le nostre fantasie, i nostri sogni, cara Narda, penso che siano più reali di quella che definiamo realtà.
      di cosa sono fatti i sogni? di cosa sono fatti i pensieri?..
      facciamo tanta fatica per non farci ingoiare dalle sabbie mobili della quotidianità!
      grazie di averne colto anche altro.

      Mi piace

  4. Antonio ha detto:

    che bella scoperta il suo blog e la sua poesia, grazie

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...