Infissi

  mescolando  case 2- by criBo

                                    

Una casa può avere pareti
di nuvole
di foglie
di niente
può respirare musica
può custodire immagini

in quella che lasciai
dipinsi varchi a tempera
finestre a mano libera
così lei s’illudeva
d’avere stanze fuori
ed un giardino dentro

                                       

 

                              

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in CriBo, poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Infissi

  1. Branoalcollo ha detto:

    Magnifica combinazione di musica, parole e immagini.

    Mi piace

  2. massimobotturi ha detto:

    e questo “vizio” non l’hai mai perduto

    Mi piace

  3. Blumy ha detto:

    più dolce di un budino alla vaniglia !

    Mi piace

  4. Blumy ha detto:

    uhhh, ‘spe’, non avevo visto il video! è mica la canzone di Orfeo? 3>

    Mi piace

  5. Blumy ha detto:

    no, ma non la fa rimpiangere

    Mi piace

  6. ninaesposition ha detto:

    il giardino dentro… quello che non ha mura né confini…
    l’eterno, l’infinito!
    MAGIA!!!

    Mi piace

  7. fattorina1 ha detto:

    Basterebbe poco a non avere sbarre e prigionie…., invece quanta fatica e sempre all’erta. E’ una poesia deliziosamente profonda da una grande artista.
    Narda

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...