Concedersi la sera

oltre la finestra - by criBo

una pausa dall’essere dismessi
ritrarsi a troppa luce _a fianco girasoli_
e portarsi sul retro di sé stessi
guardaspalle
per raccogliere gli ultimi barlumi
levigate accortezze:superfici perdenti
             e ancora il corpo tiene ____cederebbe
             se non fossero solo dei fantasmi
             di qua e di là dai vetri ad incontrarsi
un’allegria portata bene
malgrado il non conoscersi degli occhi
il fiato che s’attarda nella bocca
il cavo intiepidito delle mani
se si potesse impietosire il tempo!
            _solo parole avranno_ ogni speranza d’altro
            è già riposta. Una casa sprovvista degli arredi
            è una scatola fatta di visioni.
Darebbe volentieri una manciata d’anni
per un’ora di piena giovinezza
e per oltrepassare quel diaframma
ma resta solo una finestra aperta
            e fuori neve.

.

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in CriBo, poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

26 risposte a Concedersi la sera

  1. Anonimo ha detto:

    “se si potesse impietosire il tempo!”
    ma no… lasciamolo andare, purché non sia cattivo, purché ricambi la nostra tolleranza..
    Bye.car

    Mi piace

  2. Piera ha detto:

    Che belli questi tuoi lavori, Cristina, ci si può trovare, a guardar bene, ciò di cui si ha bisogno. E’ un gioco di luci, di tratti, di oggetti, di spazi. C’è tutto.
    Riguardo al testo, frugo tra le parole, mi sembra di intuire, di capire, ma è talmente ricca la tua scrittura che talvolta mi lascio semplicemente cullare dall’armonia dei versi…
    Bella.
    Ciao. Piera

    Mi piace

  3. fattorina1 ha detto:

    Qui smascheri il tuo bisogno di futuro, bisogno che abbiamo tutti, di arrivare a sera almeno e anche adi dorso, a dorso:”portarsi sul retro di sé stessi”; la vita ci regala vetri taglienti per un baluginio di sole che non riesce a scaldare il palmo delle mani, ma anche con le palme fredde solcheremo il tempo, non nemico ma conpagno di (s) ventura.
    Resti poeticamente sul versante filosofico esistenziale; il tuo io si gonfia per dire di noi.
    Narda

    Mi piace

  4. rabuccia ha detto:

    Reblogged this on daisuzoku.

    Mi piace

  5. marzia ha detto:

    Cristina ciao! Ti sto inserendo nella mia lista per una nomiation; è un giochino, spero non ti spiaccia. 🙂

    Mi piace

  6. poetella ha detto:

    “Darebbe volentieri una manciata d’anni
    per un’ora di piena giovinezza”

    Oh, sì…

    Mi piace

  7. lallaerre ha detto:

    16 settembre, il giorno in cui nascere è anche rinascere. Forse per questo ieri, in questi versi, il tuo ripiegamento su te stessa, il tuo riporre in scatole le visioni, il tuo desiderio di tempo, il tuo inesauribile rapporto con le immagini e con le parole: per ripartire, con tutto quello che si è, con “un’allegria portata bene” e insieme le esperienze anche dolorose che la vita ha riservato.
    Alla vigilia del tuo compleanno tu hai fatto il dono di una poesia bellissima associata a un’immagine per me incredibilmente evocativa (la notte scorsa avevo tentato, con scarso successo, di comporre un’immagine a sfondo grigio con due finestre con sfumature azzurre… sincronicità?)
    Ciao Cristina, grazie.

    Mi piace

    • cristina bove ha detto:

      “il tuo ripiegamento su te stessa, il tuo riporre in scatole le visioni, il tuo desiderio di tempo”

      grazie, lu, di saper entrare con tanta chiarezza nella mia scrittura.
      per quanto riguarda le immagini, sempre più mo rendo conto che la nostra mente è in contatto con un inconscio collettivo cui forse attingiamo tutti.
      la finestra è abbastanza simile a quella che volevi comporre?
      ciao e graziea te.
      🙂

      Mi piace

  8. Grazie,
    bella e intensa.

    ernestina.

    Mi piace

  9. ludmillarte ha detto:

    santo cielo Cristina, mi trattengo perchè temo di sembrare esagerata, ma anche questa tua poesia ha delle espressioni bellissime, che mi commuovono, perchè in ognuna ci sento un mondo dietro che non è ancora mio, ma penso lo sarà e vorrei impietosire il tempo un po’ per tutti e, se proprio solo quella finestra rimane, scorgere ancora un po’ di sole sulla neve. un abbraccio grande

    Mi piace

    • cristina bove ha detto:

      cara Ludmilla, la tua sensibilità ti ha dato modo di “entrare” nel mio stato d’animo… che poi è quello di tutti coloro che arrivano a una certa età, immagino.
      è commovente il tuo desiderio di impietosire il tempo per tutti, e sì, da quella finestra magari scorgeremo ancora il sole.
      Grazie!
      ti abbraccio

      Mi piace

  10. gelsobianco ha detto:

    io colgo forte il tuo desiderio di avere ancora tempo!
    nonostante tutto, tu vuoi ancora tanto tempo!
    “se si potesse impietosire il tempo!”
    non si può!
    si può continuare a vivere completamente però.

    quella finestra è ancora aperta anche se “ma resta solo una finestra aperta”
    e, fuori c’è la neve sì, ma la neve brilla, ha stelle in sè.
    stelle di neve!

    bellissimo il tuo quadro!
    splendida la musica.

    da te l’Arte vive!

    grazie, Cri!
    ti abbraccio
    gb

    Mi piace

  11. cristina bove ha detto:

    tutte deduzioni chiarificatrici di molto detto e molto non detto…
    concedersi parole, suoni e luci al tramonto, è pur sempe vita, lo è quando appare e quando scompare, e la sera diventa un luogo in cui starsene sereni, in compagnia della propria anima.
    chi appare oltre diaframma è l’animus, il compagno perfetto che non ci vede mai invecchiare. allegro ma mai ridanciano, audace ma mai grossolano. l’altra metà di noi che nella sera già scorge il mattino.
    grazie, gb

    Mi piace

  12. guido mura ha detto:

    Raccogliamo allora “gli ultimi barlumi” e, come foglie ancora attaccate all’albero, sogniamo magari una nuova alba senza vento

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...