Cetacei in via d’apparizione

la mente che spiaggiava le balene
tuttavia le salvava
da sconcertanti arresti
quando i confini d’una scrivania
separavano il cuore dalla testa

accanto ad un oblò
di scivolata
_e sempre più distante il mare aperto_
assolversi dal pianto
lasciarsi andare e ridere
morendo

.

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in altri li annega il mare, poesie e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Cetacei in via d’apparizione

  1. Antonio ha detto:

    e sì che abbiamo continuamente bisogno di assolverci dal pianto che a morire non ci si pensa neanche più, viene spontaneo. Un saluto cara Cristina.

    Mi piace

  2. carmen ha detto:

    Le “balene” spiaggiate per salvarle, certo! Balene metafore di che o di chi? Di “imponenti” ostacoli o difficoltà, forse… ma devono essere difficoltà di relazione, infatti è un salvare razionale soltanto, perché se il cuore non fosse stato “separato” dalla testa forse avrebbe imposto di non salvare un bel niente!

    E poi interviene la sana ironia, il vedere le cose nella loro giusta prospettiva e nel loro esatto peso, né più né meno (forse meno meno meno….) così si può anche ridere… morendo (ma appena appena) oppure “morendo dal ridere”!

    Ciao, signora!
    car

    Mi piace

    • cristina bove ha detto:

      Car, le balene preferiscono spiaggiarsi pur di non vivere più in un mare di convenzioni e condizionamenti sciocchi, talvolta crudeli.
      e chi rimane ad osservare muore della loro morte, e non lo sa.
      allora ridere, sì ridere nel tentativo ultimo di ritornare liberi, nell’universo mare…
      ciao, buona serata

      cri

      Mi piace

  3. lallaerre ha detto:

    Mi colpisce, Cristina, che ad accompagnare i versi non ci sia un tuo quadro e neanche un brano musicale… è voluto, per aggiungere un senso ulteriore?
    ciao carissima

    lu

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.