Verso il punto zero

vivaio - by criBo

Sette passi in assetto di pace
nella corsia dei disa(r)mati
nel vivaio di profumi e lontananze
ho comprato una rosa per me
cammin facendo
e avrei voluto un corpo di collina
essermi luogo di perenne maggio

mi guardavano i fiori
_fingevo d’ignorarli_
sembrava si sbracciassero per dirmi
vedi che mai si torna indietro, vedi
che tutti i petali perduti
mai torneranno vivi

anche le mie scritture furono vesti andate
non si può respirare l’aria già respirata
né risalire gli anni _il lungo fiume_
e allora scrivo sempre nuovi passi
perché la vita non è mai la stessa
e più non sono quella che viveva
solo un istante fa

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in CriBo, poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Verso il punto zero

  1. Raul Bucciarelli ha detto:

    L’ha ribloggato su daisuzoku.

    Mi piace

  2. fattorina1 ha detto:

    Filosofando, sei giunta alla sola verità accessibile: siamo transeunti, fragili, cadiamo in tentazione , eppure le prove scalfiscolo soltanto l’io oppure lo fortifica : si abbassano i livelli degli obiettivi, tanto “mai due volte ci si lava nella stessa acqua”..
    Dire in poesia, misurata nei versi e nelle parole come è sempre la tua è impresa di poeta che sa di amara dolcezza.
    Narda

    Mi piace

  3. lucypestifera ha detto:

    panta rei (e panta collant: da giovani! ciò che, appunto, non siamo più!)

    Mi piace

  4. tramedipensieri ha detto:

    …in continuo divenire…

    Mi piace

  5. cristina bove ha detto:

    grazie a tutti i “liked” 🙂

    Mi piace

  6. annitapozzani ha detto:

    L’ha ribloggato su Annitapoz's Webloge ha commentato:
    Versi che profumano di bellezza e di saggezza!

    Mi piace

  7. Andrea Magliano ha detto:

    Mi piace moltissimo questo testo, di una potente sensibilità!
    Un occhio sempre puntato verso l’orizzonte, il piede sempre pronto a fare il prossimo passo. Continuare a camminare, via dopo via.
    Un sorriso

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...