L’inizio presuppone l’infinito

oltre il recinto - by criBo

                        

perché la fine è un cambio di stagione
ci sono armadi in terra
e armadi in cielo
al termine dell’aria
_la vita ripiegata in un cassetto_

E ti ricordi
quando innanzi tempo
tentarono la fuga
i mille pezzi della donna argento?

un grappolo di luna
ricondusse la vita in mare aperto:
i figli tutti
scrivevano sull’acqua il proprio nome

 

 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in CriBo, poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

18 risposte a L’inizio presuppone l’infinito

  1. aitanblog ha detto:

    In fondo, siamo tutti figli che scrivono sull’acqua il proprio nome…

    Mi piace

  2. fattorina1 ha detto:

    Anche se scritto nell’acqua abbiamo un nome, un nome che nell’ondivagare ne incontrerà altri, parlerà, forse stupirà . Gli armadi della terra rilucono come quelli in cielo, sono solo ricoperti di lordure.
    Narda

    Mi piace

  3. poetella ha detto:

    ma dimmi te!
    Stavo ascoltando giusto questo brano…
    poi vengo nel tuo blog…e c’è anche qui!
    Che roba!

    Prescindendo, quei figli che scrivono il nome sull’acqua…WOW!

    Mi piace

  4. Rita Loprete ha detto:

    Mi sento tanto “figlia”, dolce amica mia, che ha rischiato che il proprio nome affondasse nel mare più scuro e senza sbocco. Fino a quando non ho aperto l’ennesimo cassetto e ne ho tirato fuori i pezzi di vita ripiegati. Li ho ricomposti e ne ho fatto, appunto, la figlia che ora sono. Senza pretese ma senza più neanche inganni… Grazie, per lo splendore dei versi e per la nitida bellezza dell’Adagio ❤

    Mi piace

  5. gelsobianco ha detto:

    vedo anche bagliori di madreperla nell’acqua su cui è scritto il nostro nome sento incanti sonori come queste note
    “ci sono armadi in terra
    e armadi in cielo”
    e contengono tutto, tutto, tutto, proprio tutto.
    “un grappolo di luna
    ricondusse la vita in mare aperto:”
    questo tuo verso ❤

    Grazie, Cri, anche per la musica scelta ed il video.

    gb

    Mi piace

    • cristina bove ha detto:

      grazie a te, gb, per saper leggere nomi e ascoltare oltre lo sciabordio delle note.
      buona notte e buona musica

      Mi piace

    • tramedipensieri ha detto:

      Ciao gelso! Come stai?
      Un caro saluto
      .marta

      Scusa Cristina se occupo la tua bacheca per salutare gelso… Grazie

      Mi piace

      • gelsobianco ha detto:

        Marta, grazie per il tuo ricordarmi.
        Io non ho la tua mail.
        **Ti avrei scritto privatamente altrimenti.**
        **Mi farebbe piacere tu usassi la mia per parlare con me, se ti va.**

        Periodo complesso il mio e desiderio di staccarmi da questa realtà virtuale, non da tutti quelli che ho incontrato.

        Ti sorrido affettuosamente.
        Spero tutto bene per te.
        Sei così cara, Marta!:-)
        gb
        Non commento alcun blogger, ma non ho resistito di fronte a questi versi molto belli di Cri, accompagnati da questa musica.

        Grazie, Cristina!
        Scusa anche me!

        Mi piace

  6. cristina bove ha detto:

    ringrazio d cuore tutti i “mi piace”

    Mi piace

  7. tramedipensieri ha detto:

    Perché la fine è un cambio di stagione….:)
    Bella tutta Cri!

    Buon domani

    Mi piace

  8. Antonio Devicienti ha detto:

    Meraviglia di musica e d’immagini su un tema difficile e spesso rimosso. Grazie.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...