Dormiveglia

senza paradiso - by crBo

 

non te ne andare
questa non è la fine
___ ripeteva la voce

dormiva? Non sa con precisione
nemmeno se era sveglia
:si domandò chi fosse a modularla
con quell’intensità che rincuorava

memorizzò la frase e la cadenza
il non vissuto e la presenza attenta
alzarsi nel riquadro illuminato
festa dei sensi: la dolcezza umana
dilazionava una tardiva vita

non te ne andare
questa non è la fine
___ripeteva la voce

il nome un microcosmo
racchiuso nel minuscolo diagramma
:il nome fiamma, che s’ingentiliva
all’aria china delle braccia in ombra

mai si svegliò del tutto
né si riaddormentò

 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in CriBo, poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Dormiveglia

  1. Elia Belculfinè ha detto:

    Eccomi, dopo tanto tempo a “commentare” però non lo so fare so solo dirti che mi piace e che mi ricorda certe nostre chiacchierate.

    Venni Lessi Me ne Andai 🙂 Elia

    Mi piace

  2. carmen ha detto:

    Tu sei un “fenomeno”! Ogni poesia che scrivi è una piacevolissima sorpresa.
    Questa ha qualcosa in più, quel quid poetico in più che ti fa dire: ma da dove vengono queste idee? così originali, così belle, così coinvolgenti!!!
    bbb.car.

    Mi piace

  3. Carla Bariffi ha detto:

    sembra di vedere l’ecografia di una nascita…

    ciao Cristina, un abbraccio dal mio lago

    c.

    Mi piace

  4. leopoldo2013 ha detto:

    Ti sono grato per i tanti invii , che mi fanno compagnia e mi danno molta serenità .A te un abbraccio  leopoldo –

    Mi piace

  5. gelsobianco ha detto:

    “non te ne andare
    questa non è la fine”
    questa poesia ha una “nascita” speciale in sé.
    io la sento.
    questa poesia… io non so dire a parole che cosa mi diano i tuoi versi, Cri.
    le parole non sempre bastano.
    so che questa poesia mi prende tutta, pelle e mente.

    “:il nome fiamma, che s’ingentiliva
    all’aria china delle braccia in ombra

    mai si svegliò del tutto
    né si riaddormentò” ❤

    …e tutto con il suono di questo incredibile violino… (ed il video)
    oh, mi sto illuminando profonda con questo archetto che vibra sulle corde.

    e il tuo quadro ricorda la "nascita": c'è un' uscita impetuosa. io la vedo.

    Grande grande grande Cri.
    gb

    Mi piace

  6. guido mura ha detto:

    Lo so, qualcuno ci parla, anche se ognuno di noi sente in modo diverso. Perché ci si alza con in mente le parole da scrivere? E perché a volte capita di sapere già come un fatto si svolgerà, o come potrebbe svilupparsi a seconda del nostro agire? E’ bello leggere un testo poetico che faccia riflettere, attraverso la bellezza e al di là di essa. Stupenda e struggente anche l’interpretazione musicale, che rappresenta splendidamente quelle voci.

    Mi piace

    • cristina bove ha detto:

      tante domande, Guido, e non sappiamo cosa rispondere…
      però possiamo sentirci partecipi di un Tutto che per quanto misterioso è l’unico punto di riferimento e di condivisione della Vita, della sua Bellezza e della sua Armonia.
      grazie

      Mi piace

  7. fattorina1 ha detto:

    La scrittura sarà forse quello che resterà di noi. Ricordi ” I sepolcri”? Hanno un valore maggiore di ogni fede, così fiabesca e transeunte. In Santa Croce ci sono i veri padri, fragili come noi e forti e la fine è il silenzio della pietra. Loro ci rincuorano, loro sono i figli che avremmo voluto essere. No, la fine non si fa temere se qualcuno porta la nostra parola, una sola, nella mente.
    Narda

    Mi piace

    • cristina bove ha detto:

      infine, cara Narda, non sono forse le parole a fermare il nostro pensiero?…
      molti dicono che vale più un abbraccio di mille parole, ma io credo che se si affida alle parole un po’ del nostro amore,della nostra anima, rimarrà qualcosa di noi ben oltre l’abbraccio.
      grazie

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...