Archivi del mese: luglio 2014

Durata

Traduzione e lettura di Anna Maria Curci   Durata L’olivo dalla chioma d’argento mi somiglia solo che esisterà ancora quando delle mie ossa nemmeno la polvere potrà nutrirne le radici. E lo saprò che il tempo di una vita sia … Continua a leggere

Pubblicato in Anna Maria Curci, CriBo, poesie, traduzioni | 14 commenti

Avanzi di balera

  il gioco di parole a fine danza snocciolato nei versi come viene ve l’assicuro _proprio come viene_ e non mi curo delle bacchettate dell’accademia degli eletti (ne ricevetti tante da bambina da invermigliare i palmi) invece mi è spontanea … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 21 commenti

Questione di grandezze

Veniamo tutti noi dall’infinito respirati dagli alberi e dai cieli siamo la vita che dà vita al mondo e siamo il mondo inseparati nello stesso fiato siamo la ricordanza delle stelle _senza di noi chi le vedrebbe ancora_ perfino quelle … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 20 commenti

Sosta

Qui del continuo andare configurazioni che ignoriamo se oniriche o fiorite mutevolezze in grembo antica vita _un suono di celesta la scandisce_ nei ricorrenti addii dove ti sei fermato e quando hai smesso d’essere l’arco rifiorente, il tralcio di reseda? … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , | 17 commenti

da M.A.M.

Assunto

Pubblicato in mam, riproposte | Lascia un commento

Esponenziale un po’ lapalissiana

scrivere è l’esatto contrario di _non scrivere_ un atto volontario e che sia chiaro :non scrivere è possibile solo se si può scrivere e mi diffido io stessa dal trattare formulari da tavola _periodica o da surf?_ chiede la tizia … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 13 commenti

Indaco

  Ad ogni temporale a vele aperte vestiti del colore della pioggia quando la notte è pallida di luna una preghiera ci riporta al cielo dipinti d’oltremare noi che siamo soltanto increspature d’acqua nell’ondalunga che trascina via ma quando la … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , | 21 commenti

da M.A.M.

Metti caso che

Pubblicato in mam, riproposte | Lascia un commento

vedessero i tuoi occhi

  le incrinature i raggi di quel sasso graffito toccassero le mani il finto marmo del mio altare privato avresti voglia di fuggire o fare miracoli ti perdono la prima fuggirei io stessa da me stessa se sapessi come. Oscillo … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 22 commenti

tre mie poesie

pubblicate tramite Luciano Nota ne   “La presenza di Èrato“

Pubblicato in In casa d'altri | Lascia un commento

da M.A.M.

“ci sono più cose sotto il cielo…”

Pubblicato in mam, riproposte | Lascia un commento

Tra casa mia e la giusta direzione

  di tanto in tanto arriva qualche lettera note di percorrenze impersonali a volte inciampo in fortunose immagini da oltrepassare simultaneamente _e con sorpresa mi ritrovo intera _ incontri fuori dall’età ordinaria :un uomoprato che sa di giochi e valichi … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 10 commenti