Archivi del mese: ottobre 2014

Carichi e traguardi

Calcoli di calcestruzzo per innalzare muri scritti nel libro mastro di finestre o di varchi fare gioco di lumi nasciamo prigionieri delle case facendoci bastare l’inconsistente vivere di pane però nella via lattea possiamo sconfinare e dire tanto se di … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, riproposte | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 8 commenti

da M.A.M.

Tempi di esposizione

Pubblicato in mam, riproposte, un blog fantastico | Lascia un commento

Forse viviamo in un pagliaio nell’ago

  In accelerazione permanente fiumi di positroni che invece di esondare fluiscono nel punto dell’invaso dove ogni cosa esiste e non esiste dove le colocasie e le sequoie lo spolvero a sanguigna d’un affresco l’azzurrite pestata nel mortaio l’Aria di … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 4 commenti

Navigando nel web

Si cerca una notizia, una parola, e ci si ritrova ben sette anni addietro, a rievocare i primi passi in rete, le prime amicizie, i primi approcci a quelli che in futuro saranno interessi costanti e svolte di vita. Il … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato | 11 commenti

Lathe biosas

[…]La felicità conseguita nell’isolamento dal mondo e goduta entro i confini della propria esistenza privata non può mai essere altro che la famosa ‘assenza di dolore’, una definizione sulla quale devono convenire tutte le variazioni di un coerente sensitismo. L’edonismo, … Continua a leggere

Pubblicato in Hannah Arendt | 7 commenti

Diario in forma di poesia

Avevo scritto questi versi il giorno dopo, ne avevo fatto un post, ma per una sorta di pudore lo eliminai. Pensai che sarebbe dispiaciuto ai miei figli sapermi così provata. Allora perché li pubblico adesso? Perché non sono forte come … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie della confusione

chez M.A.M.

Preghiera, in fondo

Pubblicato in mam, riproposte, un blog fantastico | Lascia un commento

Nuances

                            Sbircia dalle finestre l’azzurro cinerino del plumbago. Il trenta agosto di tanti anni fa _sembra passato solo da un minuto_ sul parapetto della balconata ancora accade. … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 12 commenti

Una che resta quando il resto va

  Un altro luogo, un’altra casa, poco distante dalla strada eppure silenziosa, un’aria di tranquillità quasi irreale. Ci abita una piccola donna dai capelli bianchi, il viso appena segnato dall’età, giornalmente stupita nel sapersi viva, sorpresa di quanto amore abbia … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 19 commenti

Il mio Maestro disse

:guardati da chi non entra in casa quando la porta è aperta e quando offri regali che nessuno vuole non l’abbiamo imparato e ci sorprende vivere d’intorno ad insipienze lucidate ad arte tra briciole epuloniche elargite finché si sta in … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, poesie da non saper che farsene, TAO, Zen | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 23 commenti

da mam

Fitto da poterlo tagliare

Pubblicato in mam, riproposte, un blog fantastico | Lascia un commento

Per non perdere il senso (oppure sì)

  D’innumerevoli esistenze il pianto e il riso vite da sbarco o vite da blasoni occuparsi dei fatti dis_occuparsi di balconi e salti esiliarsi non basta per ingannare il tempo e la ragione sono finite storie e cantastorie nella piazza … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie da non saper che farsene | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 13 commenti

Alla fonda

  Si scivola così dall’aria al mondo dalle zone del sogno al pavimento dietro finestre senza infissi come l’avesse scardinati il tempo e come si può vivere di rose quando si è dentro spine d’uragano quando la stessa voce che … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 21 commenti

da M.A.M.

In parti uguali di Cristina Bove e Fisica quantistica – di Mauro Antonio Miglieruolo

Pubblicato in mam, riproposte, un blog fantastico | Lascia un commento

Underground

                                    Semiviventi in quanto a credenziali saccenterie tra stipiti e stuoini tra le mani vetrini scoloriti e sulla testa zucchero filato o lucidezze … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, poesie della disperazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 8 commenti

tante sorprese, tra un po’

PiBuk – Casa Editrice Digitale

Pubblicato in poesie | 2 commenti

SOLUS IPSE

Ogni movimento ch’io faccio m’allontana dal rigore binario sposto l’aria e le cifre si dispongono in rapporti virtuali tolgo il cappello delle feste giro il disturbo avallo l’ego perfetto e non declamo sillabe non mi propongo al suono anzi m’incarto … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, riproposte | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

E tutti giù per terra

  Con occhiali da luna a protezione: un male mercuriale ne reclamava gli occhi di bambina _non c’era scampo dalla dea spettrale_ altrove grottesche pennellate violentavano carte la caduta dei gravi, i cedimenti e corvi spettatori travisavano i fatti. Per … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 14 commenti

da M.A.M.

http://miglieruolo.wordpress.com/2014/10/02/continuum/

Pubblicato in CriBo, mam, poesie, riproposte, un blog fantastico | Contrassegnato | Lascia un commento

Möbius

I sentieri molteplici ad anelli pluridimensionali, disegnava formiche rigirate les poissons, les nuages et l’escalier mon bon Escher… Domani? sarà lo stesso nastro e il suo rovescio a recargli l’amore di cerbiatta o un gioco d’anche. E niente di esclusivo. … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, riproposte, splinder | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 12 commenti