Distacco

contrasto - by criBo


il dolore
di non provare dolore
il sentirsi estranei agli eventi
è come stare a galla
in un mare di solitudine 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in la Verità, riflessioni. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Distacco

  1. CK ha detto:

    E’ la perdita dell’identificazione con il mondo… la sconfitta della mente… e l’imperiosa necessità di sapere cosa siamo, senza di lei… E’ un tema che mi fa riflettere spesso, passo anche io dalle montagne russe dell’identificazione millenaria all’introspezione piu’ distaccata… argomento non facile…. viene messo in discussione il senso di appartenenza… bellissime e sintetiche parole le tue per esprimere un concetto cosi’ complesso, grazie 🙂

    Liked by 1 persona

  2. fattorina1 ha detto:

    Mi mentirei e ti mentirei se obiettassi alle tue affermazioni; siamo monadi in mari salmastri e bui, sporchiamo di inedia , l’afasia s’appoggia alle labbra. Cristina meno male che almeno siamo in due a saperlo. Evitiamo di farci del male, proviamo con un respiro sottile.

    Liked by 1 persona

    • cristina bove ha detto:

      certo, cara Narda, sappiamo che spesso nemmeno la parola arriva a dire…
      parole che restano sulle labbra, oppure stentano a trovare il senso che va oltre, o non sono capaci di contenere.
      sì, “proviamo con un respiro sottile”…
      grazie!

      Mi piace

  3. Cix79 ha detto:

    In effetti è davvero brutta come sensazione! 😦

    Mi piace

  4. solo un sorriso cara..il resto lo sai scrivi con la penna intinta nel cuore grandissimo che hai!

    🙂

    Liked by 1 persona

  5. Carla Bariffi ha detto:

    cogliamo l’aspetto positivo del distacco…
    i più grandi pensatori (compresi gli eremiti) facevano di questa condizione una la capacità di liberarsi dai mali del mondo per immergersi completamente nella natura, che ben conosce la parte divina dell’essere.

    ciao Cristina, un caro e caldo abbraccio!

    Liked by 1 persona

    • cristina bove ha detto:

      a volte penso di vivere ritirata dal mondo… tuttavia so che se continuo a tenere aperte finestre sul web, vuol dire che non ho raggiunto ancora il vero distacco: quell’atarassia che rende capaci di non farsi sopraffare dai sentimenti e dalle emozioni.
      ma in fondo,accettare che tutto fa parte della vita naturale, è già qualcosa.

      ciao, Carla, un caro affettuoso abbraccio

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...