Archivi del mese: aprile 2015

Attimo

Conoscere il mentre all’improvviso accorgersi che siamo bitte e tratteniamo scampoli di noi vivere nel momento perdere memoria del trascorso fosse un fulmine o un fiore una gomena è ieri o l’altroieri infisso un bioparco di accenti circonflessi sopracciglia dipinte … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, riproposte | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 8 commenti

da Luciana Riommi

magic.

Pubblicato in riproposte, video | 5 commenti

Durata

Cristina Bove, da Attraversamenti verticali – Il foglio Letterario 2010 Traduzione e lettura di Anna Maria Curci   Durata L’olivo dalla chioma d’argento mi somiglia solo che esisterà ancora quando delle mie ossa nemmeno la polvere potrà nutrirne le radici. … Continua a leggere

Pubblicato in Anna Maria Curci, CriBo, riproposte, traduzione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 10 commenti

allora e ancora

aprile 2011                                                                             … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, riproposte | Lascia un commento

L’assetto

Fermo sulla stadera il peso morto controbilancia un falso macroscopico benché l’estrema copertura regga sessantaquattro chili d’imballaggio l’angelo veste fiori di lillà redige l’atto notarile certificante un esito qualunque lo stato di prenascita o postmorte ed in entrambi i casi … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , | 20 commenti

Precisione settoriale

aprile 2011

Pubblicato in CriBo, riproposte | Lascia un commento

Di pietra o d’altro esistere – fa lo stesso –

  Verrà un momento che non si potrà più fingere __bisognerà convincersi__ d’essere portatori d’allucinazione sensoriale cronica infusori di memorie  apparenti. Io parto ogni minuto nel respiro esisto senza accorgermene guardo le mani battere sui tasti estranee a me sono … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 15 commenti

Apoplessia della dialettica

  Quando si sarà detto tanto da non avere più cartucce scaduto il regolare porto d’arti il rigo assumerà quei segni fitti come gli scarabocchi da ricette l’assalto ai turbinati ha odore di renette andate a male di fieno greco … Continua a leggere

Pubblicato in Alchimia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 10 commenti

La poesia, a volte

La poesia, a volte.

Pubblicato in riproposte | Lascia un commento

giovedì da M.A.M.

https://miglieruolo.wordpress.com/2015/04/09/solus-ipse-di-cristina-bove/

Pubblicato in mam, riproposte, un blog fantastico | Lascia un commento

Ormeggi insoliti, quasi trappole

ché non si può legare il mare a nodi né si può fare un’inversione capovolgendo il faro dentro l’acqua ed aspettare che diventi strada un’onda lunga è lì che aspetta il sorgere del mondo il dio dei fallimenti programmati in … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | 18 commenti

Considerando il dentro e il fuori

Sta quasi per accendersi la festa si pronuncia l’antidotopoesia da bocca a bocca respirazione e bacio _sopra il rigo_ si versa il contenuto nei lenti fotogrammi meglio di frasi mandate a capo le affascinanti sfumature: il corpo è una follia … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 24 commenti

da M.A.M.

Alla fonda di cristina bove.

Pubblicato in mam, riproposte, un blog fantastico | 2 commenti

quattro anni fa

https://ancorapoesia.wordpress.com/2011/04/01/da-vaghezza-a-contezza/

Pubblicato in poesie | Lascia un commento