DIVAGAZIONI DI UNA MENTE ERRANTE

Errante in ogni senso, vagante e passibile di errore. Sono trascorsi più di sette anni, da quando aprii il mio primo blog su splinder. Chiusa quella piattaforma, mi trasferii qui su wordpress, ma non avevo idea di quanto fosse stato, ed è tuttora, importante per me la condivisione di pensiero. E continuano a sorprendermi le vaste opportunità offerte da questo strumento ineguagliabile: viaggiare in tutto il mondo, imparare ogni giorno qualcosa, stringere legami con menti affini.

Tutto grazie a questo stupefacente mondo interattivo che dà  modo di conoscere, avvicinare, abbracciare, seppure virtualmente, persone meravigliose, tante che mai potrei avvicinare nella vita reale, nemmeno se campassi duecento anni. Scambio di pensiero, di parola, di amicizia, che nessun mezzo di comunicazione avrebbe potuto consentire a tal punto.

Quando mi chiedo se non sia preferibile un blog di pura critica letteraria, non propenso a divagazioni personali, la risposta è che preferisco mediare, e stabilire rapporti umani oltre che artistici. Forse non sempre siamo in grado di orientarci nella valutazione di un’opera, che si tratti di poesia, di prosa, musica e quanto altro; tuttavia, ciò non avviene anche nella scelta di uno spettacolo teatrale, un film, un concerto,  una mostra di pittura? O nell’acquisto di un libro? Credo che sia una decisione altrettanto autonoma frequentare un blog anziché un altro.

Abbiamo preferenze, e in base a queste scegliamo. E dunque perché non apprezzare gli elogi e le esternazioni affettuose? Visto che comunque non manca la critica costruttiva, sempre bene accetta. Infine, essendo libero ciascuno di frequentare o no un sito, perché soffermarsi se il contesto non interessa o non è gradito?
Si ha la libertà di girare in queste stanze, se non piace si può uscire e andare altrove.
Errare: vagabondare, anche sbagliare. Cambiare direzione.
O far notare l’errore. Con garbo, però.

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a DIVAGAZIONI DI UNA MENTE ERRANTE

  1. Cix79 ha detto:

    Ciao e buongiorno prima di tutto.
    Concordo con quanto scritto. Ognuno sceglie la sua via per il proprio blog ed è giusto che sia così. Ognuno decide se rendere il proprio spazio aperto o meno a divagazioni sul tema, se metterci qualcosa di personale, se è possibile o necessario scambiarsi opinioni ma anche consigli di vita quotidiana. Dipende tutto dall’obiettivo del blogger e da quanto sia disposto ad aprirsi a questo vasto mondo! C’è chi lo fa e chi no, entrambe le ritengo rispettabili opinioni e modi di fare!
    Un sorriso

    Liked by 1 persona

  2. pieramariachessa ha detto:

    Una bella riflessione la tua, bella e coerente. Sono passati sette anni, forse sono gli stessi anche per me, dovrei controllare meglio… E’ vero, si tratta di una bella esperienza, si imparano tante cose, si conoscono belle persone, e si finisce anche con l’imparare a conoscere meglio se stessi.
    Certamente fb ruba non poco ai blog, però alla fine entrambi possono convivere felicemente.
    Grazie, Cristina, spero che ieri tutto sia andato per il meglio.
    Ciao.
    Piera

    Liked by 1 persona

    • cristina bove ha detto:

      ciao Piera, forse ad agosto sono otto, gli anni in rete.
      e credo che siano gli stessi tempi per entrambe,
      spunti di riflessione ci vengono offerti tutti i giorni, basta saperli cogliere.
      ieri è stata una giornata faticosa, ma già oggi va meglio, grazie!
      un caro saluto
      cri

      Liked by 1 persona

  3. tramedipensieri ha detto:

    Concordo pienamente con il tuo pensiero 🙂
    Alla base non solo la scelta ma la gentilezza.

    Le parole posso essere scritte e hanno un loro preciso significato..ma il “tono”, se gentile, le rende davvero belle….qualunque cosa si voglia dire

    un caro abbraccio
    .marta

    Liked by 1 persona

  4. falconieredelbosco ha detto:

    frequentare blog come il tuo (per me il primo in ordine di tempo, di frequenza e di affezione) è sempre una scuola e non solo di poesia. oltre alle tue parole (non metto nessun aggettivo tanto lo sai come la penso) si fa tesoro dei commenti dei tuoi amici.

    Liked by 1 persona

  5. gelsobianco ha detto:

    Anche solo con un simbolo si comunica.

    Interagire è vitale

    Grazie, Cri cara.
    gb

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...