Archivi del mese: febbraio 2016

Ed è subito mattina

  Risvegliarsi nei gesti sempre uguali pronunciare silenzi appartenenti ai sogni per viversi di niente respirando germogli di pensiero non assuefatti ancora alla giornata starsene come muschio nel fossato _prima o poi sarà l’acqua _ e soltanto per poco riaffiorare … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 11 commenti

Scorciatoia per aprile

Al posto della neve il ramo nudo fiordiciliegio gemme tradite dal rossore aria che intiepidisce intorno età di precipizi e di solstizi essere al dunque portami al petto    almeno un suono che insin… Sorgente: Scorciatoia per aprile

Pubblicato in poesie | 2 commenti

Evincere dai propri versi

quella stupida figura che per assecondare la vita si sta fingendo vecchia gira e rigira la clessidra ma qualcosa non quadra _per enfasi inattesa_ in controluce il gioco della sabbia è uno sberleffo come una coppa di pregiato vino offerta ad … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 9 commenti

Sei rotelle e una borsa a tracolla

Usa la terza persona _lei lui o…_ anche l’impersonale da dirsi come se si fosse tutti qui su questa pagina, ma è lei che spinge il carrellino al supermarket : al banco delle arance scelgono tutti le migliori sicché merce … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 7 commenti

Resa dei vinti

La dimora dell’aquila non è nido da quattro piume e un accenno di letto nella nebbia a strapiombo. Se qualcuno la scopre __l’aquila bianca in una stretta d’ali__ plana in discesa      senza fare un verso. Guarda levarsi in fiocchi un … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 9 commenti

Futuro contestuale

  quando anch’io sarò in grado di optare tra risposte dovute e spiegazioni avrò finito l’opera e sarò poco più d’una arancia o un dattero di palma se dovessimo spostarci a sud comunque non potrò formulare altre domande _libertà dallo … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

S’adattano i fogli alle distanze

Aveva comprato biscotti e cartavetro i primi per un bacio di vaniglia l’altra per fare scudo a un grembo soffice Un saluto nell’angolo a sinistra il fuoco spento dicerie da perfetti gentiluomini sgranellare di risa e tutto quel convoglio controseno … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 11 commenti

I corpi non s’incontrano al bar

Se potesse fermarsi ad aspettare per riprendere a vivere più tardi saprebbe collocarsi nel momento che se ne sta in disparte un lume associa le fotografie leviga visi d’ombra _si può vivere d’arte e d’altra vita_ quella che non sarebbe … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , | 4 commenti

due anni fa

Nostralgia

Pubblicato in CriBo, poesie, riproposte | 2 commenti

Es_calation

Temere di temere e tuttavia osare dove non si sarebbe mai potuto immaginare rischiare di smarrirsi per trovarsi e infine ridere di sé stessi appollaiati sulla propria vita come gli scalatori in cima all’Es

Pubblicato in poesia umoristica, poesie, poesie da non saper che farsene | 11 commenti