Memorie dal futuro

verso una nuova era - by criBo

 

fingerò che sia un quadro
privato dei contorni e delle linee
di fuga
terrò soltanto qualche punto di
riferimento
giusto per dire che sia un po’ dipinto

scriverò forse le mie cifre
in braille
così che nottetempo
fossero luci da sfiorare piano

e resterò in ascolto
del mormorio di fondo passeggero
padrona dei miei sensi
e dei miei anni
a guardare pulviscoli incolori
credersi arcobaleni.

09/06/2010

 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in CriBo, poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Memorie dal futuro

  1. Anghessa ha detto:

    bella la musica,sembra suonata da un alieno,!

    Liked by 1 persona

  2. falconieredelbosco ha detto:

    basta un click e la tua arte arriva ai confini del mondo in un istante
    basta un OFF e perdi tutto, anche la firma
    assente l’odore di olio di lino e di trementina,
    muta la gioia di spremere il colore dal tubetto
    per cavalcare col pennello
    i sogni sul prato di tela

    Liked by 2 people

  3. fattorina1 ha detto:

    Vivremo di frammenti e tentativi, di bruscoli e di acciarini.
    La vita va per istanti quasi mai indolori, vissuti spesso soli.
    Ma il pensiero solca la pochezza e ci fa immensi.
    ùNarda

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...