Idrofania

la bolla - by criBo

 

Moli e ponti
stazioni pensiline strade
selciati marciapiedi gatti e tetti
distese di papaveri e giunchiglie
i profili dei corpi
hanno tendenza a sgretolarsi.

L’apparenza non porta storie vere
e nemmeno la morte è convincente
__scriversi nome e data sulla fronte
è come disegnarsi nel vapore
non sapendo di rivoli sul vetro__

scorrersi almeno nei risvolti
prima d’abbandonare la lettura
__la vicenda d’ognuno
è pubblicata sopra fogli d’acqua__
ma prima di sparire
amarsi un attimo
onda abbracciata all’onda
in trasparenze dello stesso mare

 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Idrofania

  1. Carla Bariffi ha detto:

    mi trasporti in un magico mondo di sfere
    sottili e leggere
    trasparenti …

    Liked by 1 persona

  2. fattorina1 ha detto:

    La grazia dell’amore sosta presso di noi, anche di sfuggita, alla liquidità oppone la resistenza di un muscolo, un cuore dimesso ha lo stesso valore di un cuore a 4 quarti, nell’istante. Ti preferisco nell’abbraccio che non ci confonde e neppure ci isola.
    Narda

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...