la maison des merveilles

castle -by criBo

Sequenze logiche per chi
trova pensieri e azioni indecifrabili
l‘umano che si crede trasgressivo
nel coltivare cavoli sul tetto _e similari_
finisce in questo modo ogni o(a)ggettivazione
il gesto è il susseguirsi degli istanti
si è fissi (morti?) ogni momento
arrestare l’arresto: comunemente ciò
chiamiamo vita: una sintesi grave
un riassumere l‘io nel movimento _falso_

cerco nel fermo-immagine il mio senso
mi gridano le nuvole e le pietre
voci che non capisco, dalla nascita
e che nessuno ha mai sentito dopo
la dipartita

non ci sono da qualche lunedì
_trascorro la domenica in ciabatte_
esco, si fa per dire, un giorno no
e un altro no
i vicini sospettano una casa
dove i fantasmi stendono il bucato
e al mattino preparano il caffè

 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a la maison des merveilles

  1. elis19mr ha detto:

    Eccomi, col pc nuovo (sigh!) a ri-visitare, per primo, la tua poesia!
    Questo ritratto della vita mi piace, nel senso che aderisce molto agli stati d’animo-e-non di chi si ritrova fantasma all’interno delle proprie mura (intese anche in senso…lato) consapevole che la vita è ormai una nuvola passeggera. -:)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...