Demarcazioni e sAssi

ombre sul porfido

 

la verità s’adatta
alla necessità d’essere accolti
proporzioni adeguate alla richiesta
un buco, un orizzonte
una furtiva piega del presente
_oltre c’è il buio dell’innocenza vera_
la pesantezza della carne piena
il duro esistere

dai giardini dell’eden
tentarono la fuga dai contorni
sbagliarono la porta
_varcarono la soglia d’un garage_
corpomuniti e meledipendenti
macchine senza freni
l’amore idiota come ruota di scorta

racchiusi nel cervello
l’area di Broca e il mondo di Pinocchio
sulla mappa variabile d’intenti
tra raziocinio e dissimulazioni
esseri umani in transito
nel perimetro labile d’un dio
che _se non gioca a dadi_
mescola stelle e falle
arcobaleni e microbi
universi nascosti nella manica

 

 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesia pseudoalgebrica, poesia umoristica, poesie, poesie da non saper che farsene e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Demarcazioni e sAssi

  1. fattorina1 ha detto:

    Esseri umani in transito ………. universi nascosti nelle maniche ….: versi così belli da piangere il tutto perduto o il tutto mai avuto, lacerti di tempi la vita, un groviglio da rete da pescatore e noi siano pescati e pescanti. Che guazzabuglio!
    Narda

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...