Revelation

firmamento-by-cribo

Le poesie più vere
hanno parole scritte in bianco
bisogna saper leggere gli spazi
udire le cadenze delle rime
nell’esperanto del silenzio
fraseggi percettibilli
a chi lo sguardo dice più del suono
messaggi per sapienti analfabeti
e sognatori

anche di punti in sospensione omessi
di percezioni inesprimibili
contatti di confine in mondi arcani
nel linguaggio dei sensi
_esente da grammatica e sintassi_
nessuna colta acrobazia
può trasmettere in forma letteraria
ciò che soltanto l’anima sa dire

 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Revelation

  1. tramedipensieri ha detto:

    … Il linguaggio (dell’anima) semplicemente arriva all’anima che la sa accogliere senza punteggiatura o altro…

    Liked by 1 persona

  2. elis19mr ha detto:

    Tra gli spazi e il ritmo impresso alla parola poetica, si incontrano i poeti , categoria di “sapienti analfabeti e sognatori”.. :-))

    Liked by 1 persona

  3. cristina bove ha detto:

    grazie a te, cara gb, di saper leggere a poesia in tutte le cose.
    un abbraccio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...