Archivi del mese: febbraio 2017

Gusci, stagioni, avversità apparenti

  nel suono di scirocco l’affaccio sull’estate _ci si ricorda delle madrinuvole_ nei temporali dalla chiome grigie schiocchi di lampi sull’asfalto e si procede in braille digitando la vita sui mattoni chissà se in qualche luogo oltremondano si aspetta l’insolvenza … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Dalle terre di mezzo

Noi di giornate brevi scanditi in giravolte di clessidra sabbia tra vuoto e pieno noi dalla parte oscura della silice imprigionati dalle trasparenze presi dall’infinito _e non capirlo_ cerchiamo il nesso nella congiunzione il punto in cui la luce è … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Idrogeologica

Arrotondare per diletto linee di contraffatte asperità disporle alle dogane portuali degli addetti ai favori io mi diressi al largo _essendo goccia acqua nell’acqua mi divenni mare_ ignota alle cartografie sillabiche apparsa come un’isola ferdinandea fulmineamente emersa e risommersa  

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , | 5 commenti

Di tarature e cavità sommerse

  Da quando scrivo ho cestinato il mondo e mi nascondo qui per scomparire come un bambino che si copre gli occhi ho scritto cose già contaminate le sedie sono vuote _ la presenza è un referto d’attenzione_ devo imparare … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 13 commenti

Precipizio di transito

T’invito a scendere dove non sei mai stato nel buio delle invenzioni _diaboliche e divine_ dove i ladri saccheggiano pianeti s’invertono figure in occhi a perdere _la temi già quella discesa agli inferi_ e tuttavia saprai che risalire sarà un’arrampicata … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | 4 commenti

Sentiero d’alghe

Ho preparato la mia barca in questa vita d’àncora cullata dalle laminarie. La vela s’è adagiata sopra il trasto procellarie mi fanno compagnia. C’era una meta e l’ho dimenticata a Camelot ma forse … Sorgente: Sentiero d’alghe

Pubblicato in poesie | 1 commento

Quelli che

per sentito dire dicono dicono dicono mille formiche nelle orecchie mentre rifanno i conti prima di spiaccicare una ciliegia bacio stanno serrando i polsi alla svanita della casa color zafferano ch… Sorgente: Quelli che

Pubblicato in poesie | Lascia un commento