Curve ialine

pesce rosso

Il prossimo rifugio sarà tondo
avvolgerà come una bolla d’aria
il suo contorno
_nessun Pierrot sugli argini lunari_
segnalazioni assenti
nella sfera si finge di dormire
amplificati da visioni d’acqua
e il pesce rosso ha un nome che s’adatta
a superfici riflettenti

nell’indeterminato
fuori da cerchi e circhi
altra bellezza affiora in espansione
una bellezza incauta
che non s’arrende a spiegazioni logiche
e disambigua armoniche tonali
_l’ancia del vento riproduce suoni
innevicando stelle_

finiscono montagne e sabbie mobili
ma i cuori imprigionati nella terra
aspettano che il dio degli infiniti
finisca di soffiare
e buchi palloncini ed universi

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Curve ialine

  1. gelsobianco ha detto:

    “una bellezza incauta
    che non s’arrende a spiegazioni logiche
    e disambigua armoniche tonali
    _l’ancia del vento riproduce suoni
    innevicando stelle_”
    Poesia bellissima.
    E quel tuo dipinto…

    gb
    Cri cara, sai che talvolta i versi belli belli tolgono le parole…

    Liked by 1 persona

  2. cristina bove ha detto:

    grazie, cara gb, un bacione ❤

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...