Archivi del mese: ottobre 2017

Mi ribello alle massime e agli stereotipi

  La pacatezza che mi fa da guscio e tana è il mio riparo dai sentenziatori _ho visto esseri umani prigionieri di simboli e precetti vivere come fossero immortali_ ho appreso a non bramare a ritenere tutti, me compresa per … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , | 3 commenti

Senza destinatario (o forse sì)

  Fidammo nel reciproco buonsenso fummo vicini e complici nel cuore e nella mente eppure mai distanza fu più grande di quella che ci univa e separava ora non puoi sapere se sto scrivendo propriamente a te a ben pensarci … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 3 commenti

Siamo mistero parte del mistero

Già c’eravamo quando si dissolse la prima terra e Dio prese congedo dagli altari _erano giorni senza soli e lune ma duravano secoli_ non potevamo viverli vestiti eravamo le idee prive di massa progetti elicoidali nell’amnios delle sfere sulla seconda … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Melanconia

Se mai dovessi scriverti un distacco lo farei con il passo della musica _potresti allora andare senza remore_ io negli spazi liberi ricomporrei le note del levare e forse avresti un dire delicato _come nel dialogare a scena muta_ Se … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

C’era una notte

in cui divenni giovane e bellissima e avrei voluto non svegliarmi più poi la mattina mi colpì alle spalle _l’inverno già batteva alla finestra_ e fu così che corsi via da me come si può quando si sa che va … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , | 4 commenti