Senza gloria

letto in mare - by criBo

Gente che s’alza ogni mattina
e va a timbrare giorni sempre uguali
gente che salva vite in ospedale
o che ci muore

gente che va per mare
pescatori di pesci e di tempeste
gente che annega prima d’arrivare
nella disperazione d’ogni porto
migranti o malfattori

gente che cresce figli in solitudine
che va al mercato all’ora di chiusura
vecchi che vivono di niente
_la pensione sociale è un’irrisione_
gente che si fa in quattro per campare
e quando è giunta l’ora di morire
non può nemmeno dispensare i cari
dalle spese dei propri funerali

gente che si conosce in ogni umano
che libero da culti e religioni affronta il mondo
senza officianti e senza mediatori
ciascuno consapevole ed ignaro
nella follia dei tanti

 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie, poesie della disperazione e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Senza gloria

  1. tramedipensieri ha detto:

    Gente che legge poesie come questa e si commuove…
    Complimenti Cristina! …meravigliosa immagine 😍

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...