Melanconia

ECG - by criBo

Se mai dovessi scriverti un distacco
lo farei con il passo della musica
_potresti allora andare senza remore_
io negli spazi liberi
ricomporrei le note del levare
e forse avresti un dire delicato
_come nel dialogare a scena muta_

Se improvvisarsi giovani e provare
a recitare un’opera virtuale
fu l’astrazione d’anni
adesso scriverei dell’imperfetto
che mi tradì quando scambiai la testa
per un mancato battito del cuore

 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...