Archivi del mese: aprile 2018

Locazionarsi

  Mi tengono buona le risate le battute sornione basculanti _in mezzo scorre il tempo accelerato_ e sono ostaggio delle conseguenze il fiato arruffa le malinconie le parolemacerie fanno il resto l’anima si ritrova nel cortile e l’oca loca riporta … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie da non saper che farsene, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Megaride

                                  Sta occupando il mio spazio dalla fronte alla punta dei piedi pietrose lische contamina di piombo isole agglomerate liquefacendo vita mi divento metallica, cromata E fredda pelle congela i miei vapori All’apparenza simulo una forma braccia d’avorio perimetri di … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 11 commenti

S_personal computer

  Il mondo in un rettangolo appare l’Arte e l’arte della guerra il cibo per chi ingrassa e per chi impara un tourbillon di meraviglie e orrori balli di terra e cuochi da vetrina gare di chi non sa di … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Haute cuisine

  un pot-pourri di piattifogli serviti su una tavola di carta in questa trattoria d’inconsistenze nelle cucine altolocate si pelano le bolle di sapone si passano al setaccio intrighi e imbrogli ricette d’aria fritta da tramandare ai posteri sui ripiani … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Desintonizzazione

  Ho una lacuna di conforto per chi piange d’amore andato a male e cerco un’amarezza più incisiva un pianto a farmi viva magari senza troppa convinzione o forse inadempiente come un riparo di coperta corta Sono parole astruse quelle … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | 5 commenti

Considerando il dentro e il fuori

via Considerando il dentro e il fuori

Pubblicato in poesie | Lascia un commento