come le immagini di Witkin

letto in mare - by criBo
                   
è trama fitta il velo che indossiamo
soltanto gli occhi    _se s’incontrano_
dicono delle vite
un poco
e solo qualche volta

si passa con le scie dei sogni
con gli amori interrotti
col grigio delle cose che tingiamo
di finti arcobaleni
_banali e reiterati in poesia_
perché a spogliarsi e ad osservarsi bene
ci si vedrebbe come siamo
come davvero siamo
scandali da macello
in un dolore mascherato ad arte
_fotografie di coperture_
sempre traditi dalle nostre ali
attaccate col filo della cera

ammareremo senza salvagente
in una turbolenza d’orizzonte

 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie, poesie dell'abbandono e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.