Nel biancore del buio

y cassiopeiae

stiamo
in questo silenzio soffice
tu che hai perduto la personaforma
io che mi alleno a perderla
in un abbraccio d’aria
_quando l’aria si tocca_
e mi sconfino lentamente
entrando nella dimensione che
ci rende vivi
e muti
avendo la parola perso il suono
ed ogni turbamento

qualcuno scrive noi
di notte in notte
e noi leggiamo stelle

 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie, poesie del silenzio, poesie dell'abbandono e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Nel biancore del buio

  1. tramedipensieri ha detto:

    “…che ci rende vivi e muti….”
    Ohi… Cristina 😘

    Buongiorno 🙂

    Piace a 1 persona

  2. fernirosso ha detto:

    splendida! e così vicina vicina come la luce di una stella lontanissima ma acuta e lievissima.

    Piace a 1 persona

  3. lementelettriche ha detto:

    avendo la parola perso il suono
    ed ogni turbamento
    si potrebbe desiderare una qualche emozione
    invece ci si sta allenando a sconfinare
    _figurarsi cosa conta tutto il resto…
    sembra di panna montata
    quel silenzio
    tanto che
    là dove tutti gridano per ferire
    a leggerti viene quasi voglia e fai gola.

    Piace a 1 persona

  4. aitanblog ha detto:

    Tristemente e teneramente struggente.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.