Il contrario di niente è ancora niente

fantasmi - by criBo

i fantasmi s’aggirano confusi
nelle case infestate dagli umani
tacciono per eccesso di ragione
temono i loro fiati
le parole che annientano il mistero
sentono voci dichiarare il pieno
dove c’è il vuoto estremo

nell’alchimia del vano sproloquiare
che nulla di sicuro riferisce
voti apparentemente disuguali
s’affidano a progetti inconsistenti
suadenti baronie rosacrociane
prone all’alloro e all’oro

i fantasmi ricordano le ceneri
mimetizzate in costruzioni ardite
tutte rivolte al cielo
che le ignora

 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il contrario di niente è ancora niente

  1. Pingback: Il contrario di niente è ancora niente – argomentivari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.