L’orizzonte del pozzo

 

Come l’acqua
che si conforma al cerchio del cemento
si sta nel girotondo degli eventi
avanza il freddo
il cielo è un tondo fisso in cima al mondo

emergere e restare in superficie
placa la discrepanza
tra la melma del fondo e le galassie

siamo nel mentre
un punto fermo nell’oscurità
con un raggio di sole che ci adocchia

 

 

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a L’orizzonte del pozzo

  1. Filippo Fenara ha detto:

    Molto bella, potrei ribloggarla domani su http://www.lemiecose.net con tutte le dovute attribuzioni?

    Piace a 1 persona

  2. frantzisca ha detto:

    Per fortuna quel raggio di sole ci dà la forza per sopportare il mentre.❤ molto bella Cris.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.