Dalla muta alla fisica

https://www.lescienze.it/images/2017/10/25/224056092-32f8e63a-e4fe-4905-998b-073a284feb00.jpg

Fuoriuscita dal bozzolo dell’enfasi
la ninfabruco libera da ingombri
ha rinunciato al volo
appende al chiodo-foglia le sue ali
_per stare in sospensione basta l’aria_
smette gli edulcoranti della vita
il miele e le metafore

quando sarà
svincolata da nomi e da contorni
percorrerà le doppie fenditure
_un’onda infinitesima o un corpuscolo_
il duplice passaggio che asserisce:
l’uno non è mai uno

Informazioni su cristina bove

sono grata alla vita d'avermi lasciato il sorriso
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...