Archivi categoria: riproposte

Dopo

sarà la giornata più lunga sembrerà che ogni vigilia rimossa ogni fatto incompiuto abbia la stessa proprietà dell’accaduto gli accidenti di sempre meno che impronte sopra il borotalco e i gesti quel ravviare i capelli con le dita l’abbraccio forte … Continua a leggere

Pubblicato in Luigia Sorrentino, poesie, poesie dell'abbandono, riproposte | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Antiche suggestioni d’ombre e luci

Sapeva anche ascoltare senza dar segno del pensiero indocile che suo malgrado tendeva ad affiorare. in notti dichiarate senza luogo sperando in un miracolo _uno di quelli piccoli_ che al posto dei vestiti significasse un nome   continua qui   … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, riproposte | 2 commenti

“Dance of the Blessed Spirits” *

Come faccio a rapirti se ti adagi nel limbo del letto se non permetti alla furia del pianto di scioglierti a morte prima d’un qualunque modo d’esser vivo soffiarti il naso spremerti un foruncolo an… Sorgente: “Dance of the Blessed … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, riproposte | Lascia un commento

Scrivere senza dover citare il mondo

  Scrivere per segnalare un termine, o per iniziare un tempo nuovo, solo apparentemente nuovo. Appare e scompare una teoria infinita di gente. Alcuni si stagliano dalle sopracciglia ai piedi, camuffati da uomini che sanno. Sembra che sia la legge … Continua a leggere

Pubblicato in riflessioni, riproposte, stralci | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Che fosse esplicativa a me

Andare via per non andare via un disguido di lettere una buca nel cielo delle poste una sosta sull’albero di fronte e me ne vesto di malinconia ci morrò dentro. I consigli degli uomini sono come granaglie per i passeri … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, riproposte | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 6 commenti