Cifre, perimetri e nonsensi

orli di luce - by criBo

Sapersi fingere giocosi quando
in fase inarrestabile di sgombero
quello che fa d’appiglio è un filo liso
ci si contrae nel minimo ufficioso
_modalità analgesiche_
continue scivolate senza
maniglioni antipanico

cercare nei sapori tempi andati
ritrovarli sbiaditi
come le foto color seppia
dai bordi frastagliati _il tempo stinge
mentre sottrae da numeri incostanti
massimi divisori
moltiplicando parallele
di spazi sempre più ridotti
minimi

le date hanno sfiorato l’impensabile
malgrado segni di manomissione
invasioni metalliche
e vince il premio alla memoria:
un foglio
di comuni accezioni
_il plusvalore aggiunto dai restanti_
ammesso che
giunti all’estrema confusione
tra numeri e magia
credano che le mappe di una vita
si possano tracciare
negli orli delle nuvole

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Per quanto sia splendore

luminosita 2 -by criBo

 

il raggio ha la sua fine
quando si chiude il cerchio
e le visioni
di un mondo taciturno avranno senso
in un altro sapere d’universo
e noi faville
accese e spente in un perenne incendio
sapremo che la fiamma
è il sogno della brace
rimasto nella cenere

 

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 18 commenti

Epilogo

ri-velazioni -by criBo

 

Veniva dagli addii cifrati
da pregresse inquietudini
recava un vaso d’ombra
colmo di voci e giochi ritrovati
_c’era nel buio qualcosa che fioriva_
in un chiarore eccentrico
nessuna competenza di se stessa

improvvisava la scenografia
da replicante
fino ai saluti in titoli di coda.

In una notte che pareva innocua
_il tempo smise d’essere suo amico_
l’alta definizione la tradì:
fece apparire numeri non scritti
segnali di precisa datazione
a decretarne l’avvenuta fine.

Sarebbe ritornata sconosciuta
incognita perfetta
di una donna mai vista né incontrata

 

 

Pubblicato in poesie, poesie da non saper che farsene, poesie dell'abbandono, poesie della confusione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Presentazione “Una per mille”

Fotocronaca della presentazione del romanzo autobiografico di Cristina Bove “Una per mille”, FusibiliaLibri 2016, con nota introduttiva di Franco Romanò.
A discuterne con l’attento pubblico, Teodosio Orlando, prof. di Filosofia e Storia al Liceo Classico Alighieri di Roma, e il prof. Eugenio Bartolini, prof. di Lettere e Latino al Liceo Scientifico di Anzio. Ha condotto con grande empatia Anna Maria Curci, e con altrettanta empatia Laura Vazzana ha dato voce alle due Lei narranti (anzi, tre) del libro restituendo al lettore (auditore, in questo caso) con tono misurato, la tensione emotiva che Cristina Bove tanto mirabilmente ha trasfuso nel libro. Presenti gli editori Dona Amati e Ugo Magnanti.

L'immagine può contenere: 3 persone, persone sedute, tabella e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 2 persone, persone sul palco, persone sedute e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute, tabella e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio al chiuso
L'immagine può contenere: 3 persone, persone sedute, tabella e spazio al chiuso
+51

 

 

Pubblicato in riedizione Una per mille, romanzo | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

il mio romanzo

 


“Una per mille”
sarà presentato a Roma
il 12 marzo 2017 alle ore 17.00
al “Villaggio Cultura – Pentatonic”
viale Oscar Sinigaglia 18 (Laurentina)

Info: tel. 3460882439.
www.fusibilia.it
http://www.villaggiocultura.it/

 

                                                                                                                             
Nell’ambito della rassegna “Incontro con l’autore”, presentazione di Una per mille, romanzo di Cristina Bove, FusibiliaLibri 2016. Interverranno Teodosio Orlando, docente di Filosofia, ed Eugenio Bartolini, docente di Letteratura. Letture dal libro di Laura Vazzana. Condurrà l’incontro Anna Maria Curci.

UNA PER MILLE, con una nota introduttiva del poeta, scrittore e critico letterario Franco Romanò, è un denso romanzo autobiografico che si affida ad una narrazione caleidoscopica del mondo delle forme, reali e spirituali, attraverso una scrittura mirabilmente calibrata.

Pubblicato in il mio romanzo, Una per mille | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 11 commenti