Archivi tag: cassetti

Case di nebbia e superfici ambigue

    e tutti i santi giorni c’è un momento che dici: adesso chiamo e non lo fai non perché non hai tempo no. È solo una mancata prospettiva un’abulia da fiori secchi _è grave quest’andarsene dai fuochi e perdersi … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Le graziose divine elargizioni… La stoltezza degli uomini fa il resto

                                      fiorirono papaveri quando, finiti i gigli, il pianto delle madri irrigò il prato, e i figli falcidiati sui campi di battaglia o sconfitti da malattie incurabili o seppelliti dalle proprie case ebbero campi … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie della confusione, poesie della disperazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

History channel

  Dai giardini alle onde passando per le ante la signora spolvera segatura dagli armadi versi per dire e farsi udire _la logica è un rigore da cassetti_ quando si perde il senso delle squame i guizzi delle pinne caudali … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Essenziale

accantonare idee moleste lasciarle ai sognatori alle vedove bianche ai giocatori grattaevinci eliminare quelle arrugginite come chiavi trovate nei cassetti che non si sa di quali case aprivano le porte dimenticare nomi e ricorrenze ma ricordare Ugo il ragno battezzato … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Filastrocca un po’ tocca

Rientro ritrovarsi senza fiato dentro il bus sovraffollato tra la gente che ti pressa e ti schiaccia nella ressa mentre pensi che alla fine stanno meglio le sardine si ritorna pensierose verso case faticose verso mille occupazioni di routine e … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesia umoristica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 13 commenti

L’acquiescenza delle carte

scivolano giù dal letto le scritture formano una pozzanghera d’inchiostro sullo scendiletto _ma se non hai mai avuto tappetini!_ è vero, non li ho avuti, ma soltanto per scelta ché ho smesso da tempo d’abitarmi e scrivermi graffiti dal seno … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 14 commenti

C’era una volta e…

C’è questa laguna a metà stanza dai mobili sommersi un boccheggiare di cassetti aperti dentro ci vive una sbiancata d’anni talvolta un pescatore di minuti e c’è un pallore d’asma che scolora il sangue e le correnti una colonia di … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 16 commenti