Archivi tag: detto

Pensieri come vengono e vanno

                       Il presente è un attimo compreso tra quello appena trascorso e quello che verrà. Mi pare fosse Parmenide a definire l’attimo immutabile, e il tempo una serie infinita di attimi, ciascuno fermo nella sua immobilità eterna. Anche Zenone, col … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 20 commenti

Di messe a fuoco e di feline amenità

rimpiccioliva fino a sparizione il punto il gesto dileguava nelle onde dicevano che fosse una follia (per i mediocri il sogno è l’autarchia di chi si dorme in proprio) per quanto l’apparenza lo sconfessi per quanto il corpo navighi per … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 35 commenti

Tradotta in tedesco

da Anna Maria Curci cui devo anche la splendida prefazione a “Mi hanno detto di Ofelia”

Pubblicato in Anna Maria Curci, Mi hanno detto di Ofelia, recensioni, segnalazioni, traduzioni | Contrassegnato , , , , , , , , | 4 commenti

Si sta

ci sgomenta la forza d’attrazione dalla luna alla testa pare, ma non è detto che sia l’effetto di una giusta causa              di noi               si sa quanto una paglia. Esserci o meno viaggiare verso il nulla sostare appena un … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , | 12 commenti

Per consapevolezza parziale

che non da me cercai ma venne coi suoi passi da volpe la vita e s’immedesimò nella mia tana (tentai qualche obiezione) nessuno fa obiezioni__ mi fu detto altra cosa è rifarsi il guardaroba a cominciare dalla foglia di fico … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , | 12 commenti