Archivi tag: gesto

Horror vacui

chissà se le tonalità di grigio le coloriture di parole abbiano in sé la porta delle percezioni l’impronta del possibile e se comunicare un gesto ci traduce nel linguaggio dei santi _nell’accezione “interi”_ la potenziale umana ha fioriture di frattali … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie dell'abbandono, poesie della rinascita | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Optare per la mousse au chocolat

La terra non è tonda è un buco senza la ciambella vortica e ci risucchia nel profondo mai ne usciremo vivi interi intendo. Ma smolecolati a cellule maligne coriandoli e sciroppo per sarcofaghe _un carnevale per scomposizione_ e stiamo allegri … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Terapia estensiva

Dalle serate ricadenti come cortine damascate il dialogare umano messo in scena mimetizzato da una parte dall’altra evidenziato il gesto ricorrente antico e nuovo. Nemmeno mi facevo seria tanto da ipotizzare ciò ch’era disgiunto _le carezze di vetro lungo i … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Cercatori dell’ora a venire

Nella finzione d’essere viventi lancette fuori centro penzolanti misure in susseguirsi __il fulcro s’è spanato, anche la scena__ muta in un serialvivere d’istanti a contenere il giorno in un quadrante E steli senza fiori fingendosi germogli si afflosceranno sopra un … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 10 commenti

Cosa copriva

Nel togliersi il cappotto si vide bene ogni particolare segni d’irriconoscimento li potremmo dire non servono bottoni mormorò la donna prima sfilò le maniche era in piedi e guardava davanti un moto si risolse nello specchio: ci si sforzava di … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, riproposte | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 12 commenti

Una che resta quando il resto va

  Un altro luogo, un’altra casa, poco distante dalla strada eppure silenziosa, un’aria di tranquillità quasi irreale. Ci abita una piccola donna dai capelli bianchi, il viso appena segnato dall’età, giornalmente stupita nel sapersi viva, sorpresa di quanto amore abbia … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 19 commenti

Di rime balzane e interruzioni

  Stavo scrivendo una poesia d’amore quasi mi stavo commuovendo, quasi se la tastiera non avesse riso anzi no, sghignazzato e non m’avesse indotto a stropicciare un foglio virtuale al perfido cestino forse è più conveniente scrivere di silenzi e … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, riproposte | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 16 commenti

Occasione speciale

                       A vestirlo d’amore ho detto amore non distorcete il caso è una parola inutile si sa non blasfemia a ben pensarci si può tralasciare dire che il gioco vale la candela oppure convincersi che il buio sia meno nero … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 15 commenti

Di messe a fuoco e di feline amenità

rimpiccioliva fino a sparizione il punto il gesto dileguava nelle onde dicevano che fosse una follia (per i mediocri il sogno è l’autarchia di chi si dorme in proprio) per quanto l’apparenza lo sconfessi per quanto il corpo navighi per … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 35 commenti

da MAM

Penombra di Cristina Bove   ———————————————————————–

Pubblicato in In casa d'altri, mam, segnalazioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Nello scrivere i fatti si dissolve ogni azione

il concetto residua come traccia e se qualcuno ne confonde il suono quale suo limite e prigione ad altri è dato chiedersi ragione dell’immanenza e della trascendenza trarre dal mondo il senso dell’ignoto ho rispetto per tutte quelle menti che … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 24 commenti

E si affacciò

col viso dei suoi anni e il cuore adolescente disse di sé tutto il possibile _era tanto_ sopravvisse a chi ne raccoglieva solo un gesto. Mi racconta di sé dello specchio sformato e riduttore che ne cancella la parola e … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 22 commenti

Accogliere l’inspiegabile*

Una non-casa di quelle poco appariscenti _nessuno a reclamarne usucapione_ e quando venne a viverci era inverno il fiato raggelava sembrò che una finestra poco incline ad essere finestra facesse sfoggio d’intrattenimento un che di blu nel limitare scene di … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 23 commenti

PRO_NOMI

Come faccio a consistere di questo che mi risulta ignoto, assente come un’allucinazione una sferza di luce in un sorriso – dicono sia il mio viso – mi risulta difficoltoso crederci. di Me di Noi di Voi pensiamo tutti d’essere  … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, riproposte | Contrassegnato , , , , , | 7 commenti