Archivi tag: infinito

Il buio conduce alla chiarezza estrema

  Le ombre degli oggetti comuni s’adattano a distanze mutevoli contrasti di visioni _ci sembra di scrutare l’invisibile_ l’opera al nero può virare al bianco se l’atanor sprigiona altre alchimie partendo dall’io nucleo luoghi di noi svanire perdere lati e … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il costruttore di meridiane

  conosce il serpeggiare della luce l’ora inesatta della pietra il raggio che sparisce nella sera la morte di ogni notte _il sonno è tregua_ e tutto il mondo è un sogno persistente dal sognatore all’infinito in assenza di sole … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 7 commenti

Dalle terre di mezzo

Noi di giornate brevi scanditi in giravolte di clessidra sabbia tra vuoto e pieno noi dalla parte oscura della silice imprigionati dalle trasparenze presi dall’infinito _e non capirlo_ cerchiamo il nesso nella congiunzione il punto in cui la luce è … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Di me, di noi

del nostro essere terra e inconsistenza e nel contempo l’amore che ci addensa e ci colora ed è mistero a oltranza eternità e momento il punto e l’infinito il segno e il vuoto la finitezza e l‘immortalità ho una visione … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Decennio

  Dal settimo all’ottavo che la più parte degli umani muore con le proprie vicende belle e brutte sé stessi  dentro il corpo che s’appanna _fargli l’inchino per la persistenza_  e tra  imperfetti gerundi participi e congiuntivi nei trapassati prossimi e remoti condizionati dagli indicativi  e di … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 10 commenti