Archivi tag: lingua

La torre di bovele

  Fuori dicono il mondo in mille lingue vorrei capirle tutte ma sono analfabeta traduco la ragione in segni futili così mi defenestro in piccoli suicidi quotidiani e mi vengo a mancare pezzo a pezzo    

Pubblicato in poesie, poesie da non saper che farsene, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

A dirlo

nella lingua dei soliti risvegli mattutini quando si potrebbe confondere una voce con tutte quelle amate e poi dismesse voci di tutte le finestre aperte squilli di cellulari a dirlo con disegni di senso compiuto colori emersi in superficie _colori … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 11 commenti

Idiotismi

  Si esiste nell’appartenenza non se ne può prescindere _il distacco è la fine di sé stessi_ a volte si protraggono le soste s’improvvisano sbarre di dogana pur di restare soli per un po’ si guarda altrove s’ignorano saluti di … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie della confusione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Nuovo idioma

Magari a segni mimerò questa che può sembrare poesia ma non lo è ci vuole un nuovo tipo di scrittura su fogli trasparenti e pagine disposte in altro modo frasi di sole spaziature perché la lingua è un limite per … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 16 commenti

Satellitare

Un soffio verso l’alto a proferire in lingua passeggera un palloncino a rischio d’ago precipitare sopra camminamenti senza uscita un muraglione che separa i vivi dai morti _e non si sa chi viva o muoia_ in attesa che venga dalla … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 10 commenti

Di genere

                                    *Abbiamo un modo così particolare di scriverci la vita addosso certificati d’esistenza in cui pezzi mancanti più o meno visibili ci sottraggono … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 22 commenti

Di chiaro

  In una lingua indicativa senza bisogno di grammatica in assenza di sillabe _al massimo una o due_ pronunceremo il titolo del film (la nostra vita in presa diretta) addurne scuse se malfunzionante ogni sistema pratico ricorriamo all’onirico almeno avremo … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 12 commenti

Perseidi

  stelle curiose da lassù indifferenti al vivere e al morire ci annegano negli occhi e se non fosse fuggitivo il cuore scivolerebbe in zone melittuose in lingua dal sapore di stagnola per vicoli di versi e cul de sac … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , | 7 commenti

In lingua originale

pronunciavo di me cose per dire i getti del limone l’ombra sul muro accanto alla grondaia l’approssimarsi del vibrato blu d’un calabrone quando la sedia triste mi suggerì la sconsolata simmetria del vuoto di chi non s’era mai seduto. Incline … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 10 commenti

Firme

                                       tra un arabesco e uno svolazzo dopo sequele di parole _alcune rimediate nel solito cappello a prima vista un fischio al posto di mussitazioni a fior di labbra il sottinteso intorno scorre la follia d’ognuno non ci guardiamo mai … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 10 commenti