Archivi tag: male

L’invisibile scimmia sulla spalla

Penso, dunque scrivo. Scrivo, dunque vivo. O viceversa. Questo mi confonde; tuttavia la confusione è preferibile alla disperazione. Nel piccolo caos quotidiano posso cercarmi tra le cose che dimentico e quelle che ricordo. Essere sopravvissuta al suicidio, e a tanti … Continua a leggere

Pubblicato in riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Questa la metto qui

per non dare nell’occhio perché parlo di morte e carnevale della bellezza della vita andata di come la vecchiaia sia una schifezza _questa parola allappa i benscriventi_ io me ne infischio e penso ai casi miei d’altronde chi può mettersi … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie da non saper che farsene, poesie della confusione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 12 commenti

La distanza è una fatamorgana

dove c’eri una volta o forse mai ci sono coordinate d’aria e fuoco mari senza la linea d’orizzonte sensi d’inanità giorni in cui cedo all’innocente male che separa o al bene irragionevole che incalza dovrei sapermi tramandare storia fra tante … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 11 commenti

Di nuce riflessa

negli occhi di uno specchio abitatori di cornici vuote più che altro fantasmi senza passioni da trasmettere smetteremo di scrivere poesie di ricorrenze stagionali di cinguettii che ci hanno già tediato di brutto __e non si può trascrivere il sospetto … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 7 commenti

Che fosse esplicativa a me

Andare via per non andare via un disguido di lettere una buca nel cielo delle poste una sosta sull’albero di fronte e me ne vesto di malinconia ci morrò dentro. I consigli degli uomini sono come granaglie per i passeri … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, riproposte | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 6 commenti