Archivi tag: nome

La vague, le vent, le cri

  Onde nel cielo un grido che ristagna una figura immobile nel raggio resiste allo scirocco donna che sembra salda e inamovibile _sembra_ mi ha girato le spalle ed il suo dio non chiama né mi manda un sms eppure … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 12 commenti

Chi è di scena

  Il balcone fiorito è una menzogna quotidiana serve a coprire il niente di una botola senza la scala d’obbligo o l‘uscita di sicurezza il davanzale è un trampolino verso l‘aria che tira oltre c’è il buio _l’assenza d’ogni consapevolezza_ … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Il senso e la ragione

Il rischio di venire ai ferri corti in sala eventi _viene addestrato il personale_ è conseguenza di una vita a tagli un sistema-paziente di lampade scialitiche che ti scompone in luci senza ombre un numero per nome se non s’apprende il … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie, poesie da non saper che farsene | Contrassegnato , , , , , , , , | 6 commenti

Antiche suggestioni d’ombre e luci

    Sapeva anche ascoltare senza dar segno del pensiero indocile che suo malgrado tendeva ad affiorare. in notti dichiarate senza luogo sperando in un  miracolo _uno di quelli piccoli_ che al posto dei vestiti significasse un nome l’indizio d’una … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , | 4 commenti

L’inizio presuppone l’infinito

                         perché la fine è un cambio di stagione ci sono armadi in terra e armadi in cielo al termine dell’aria _la vita ripiegata in un cassetto_ E ti … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 18 commenti