Archivi tag: ospedale

I mali hanno corsie preferenziali

“non mi portate in ospedale in questi tempi di malora” dice l’uomo dal troppo zucchero in vena che se n’è andato via ma ancora sta rispondere è impossibile per insufficienza di dove e il quando è un’astrazione temporale un prolungato … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie dell'abbandono | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Evanescenze funzionali

    come in un film girato in bianco e nero si risvegliò nel letto d’ospedale il rumore del tonfo sull’asfalto finì mentre finiva in dissolvenza la scena muta del precipitare si perse in una tenebra acquiescente divenne un’amnesia tra … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie della rinascita | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 2 commenti

Senza gloria

Gente che s’alza ogni mattina e va a timbrare giorni sempre uguali gente che salva vite in ospedale o che ci muore gente che va per mare pescatori di pesci e di tempeste gente che annega prima d’arrivare nella disperazione … Continua a leggere

Pubblicato in poesie, poesie della disperazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Nubifragio

  coriandoli di vetro dal soffitto piovono muti sulla scrivania la donna scrive foglio dopo foglio un temporale sparso in moleskine _l’immateriale soglia dei profeti_ e che le venga un fulmine a rischiarare il tutto la camera, la vita, il … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 12 commenti