Archivi tag: pareti

Usucapione

    Una casa da viverci d’inverno talvolta riluttante a essere casa spifferi alle finestre tra pareti dipinte a cianofiori e nomi pronunciati a bassa voce. Un che d’inafferrabile nell’aria rallenta gesti _qui l’imprecisione_ sospende nell’esilio dei pensieri una richiesta … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

Incontri a margine

  L’uomo che s’è affacciato alle pareti ha un viso d’abat-jour _scrive di viaggi sulla scrivania_ di sibillini versi ha un mappamondo bidimensionale e le finestre tutte rivolte a sud la donna si disegna a mano libera _un albero illustrato … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Abituarsi a non lasciare ombra

  -Vedi pareti? Chiede nel dormiveglia il capomastro delle case a picco -Vedi la roccia conservare impronte? è una terra che scorre come sabbia un mondo errante nessuno evade ma nessuno resta nevica sale ovunque e spazza via le regge … Continua a leggere

Pubblicato in poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 7 commenti

Tanto ci vuole a esistere

nell’iconografia delle pareti, stanze dipinte d’impazienza _e sempre riprendiamo quel discorso_ lo spolvero a sanguigna dell’affresco in cui diciamo che le vie di fatto presumono assonanze e linee d’ombra ed io non so condurmi oltre i colori a volte ritraggo … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | 18 commenti

Ottava dimenticanza

                       l’anta d’una porta girevole e sull’attaccapanni il suo cappotto _non lo vidi arrivare _strati d’aria si mossero quel tanto ad avvisare          non diedi loro retta          preferivo un ritorno di memoria          a una scontata frase fatta nei … Continua a leggere

Pubblicato in CriBo, poesie | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 26 commenti